Ultimo aggiornamento alle 0:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Viabilità

Esodo estivo, ecco le strade calabresi a rischio “bollino nero”

Intanto l’Anas ferma altri 96 cantieri in Italia per facilitare il deflusso del traffico. In particolare ora sono 811 (-74%) quelli sospesi

Pubblicato il: 04/08/2023 – 11:28
Esodo estivo, ecco le strade calabresi a rischio “bollino nero”

CATANZARO Per il primo weekend di esodo di agosto, in previsione dell’aumento del traffico verso le località delle vacanze e con lo scopo di facilitare la circolazione sulla propria rete , l’ Anas ha ridotto ulteriormente, rispetto alla scorsa settimana, il numero dei cantieri attivi sulla sua rete stradale. Da oggi, infatti, ne sono stati sospesi altri 96. Passano dunque da 715 a 811 i cantieri rimossi nell’ambito del piano di mobilità estiva, pari al 74% del totale (erano 1.100 gli interventi in corso). Tre cantieri su quattro saranno quindi fermati.
In particolare, lungo la rete Anas, per il primo fine settimana di agosto è atteso traffico in costante aumento. Viabilità Italia prevede bollino rosso, a partire dal pomeriggio di oggi, con un aumento nella mattinata di domani, sabato 5 agosto, contraddistinta da bollino nero. Successivamente bollino rosso nel pomeriggio di domani e per la giornata di domenica 6 agosto, con spostamenti in crescita verso le grandi direttrici.
In Calabria saranno interessate maggiormente dall’aumento dei flussi veicolari le strade statali 106 ‘Jonica’, a Reggio Calabria e Rocca Imperiale, la 18 ‘Tirrena Inferiore’ a Reggio Calabria e Tortora, la 280 ‘Dei Due Mari’ a Lamezia Terme e Catanzaro, la 107 “Silana Crotonese” tra Paola e Crotone, la 682 ‘Jonio Tirreno’ tra Rosarno e Gioiosa Ionica e la 534 ‘ di Cammarata e degli Stombi’ tra Firmo e Sibari. Lo riferisce un comunicato.

Rimossi tutti i cantieri sulla A2, permane il blocco della galleria di Coreca

«È stata ripristinata – è detto nel comunicato – la circolazione sulla statale 177 Dir ‘Di Longobucco’, dal km 0,000 al km 6,500 in provincia di Cosenza, chiusa nello scorso maggio dopo il crollo del viadotto Ortiano II per verifiche a seguito delle forti piogge abbattutesi sul territorio. Sulla statale 18 ‘Tirrena Inferiore’ per gli interventi di manutenzione, è interdetto il tratto in corrispondenza della Galleria Coreca, ad Amantea, in provincia di Cosenza. Il traffico veicolare viene deviato lungo percorso alternativo ex SS18 viabilità comunale. Lungo la A2 ‘Autostrada del Mediterraneo, sono stati rimossi tutti i cantieri lungo l’intero tratto autostradale, ad eccezione dei lavori riguardanti l’infrastruttura ‘Smart Road’, non interferenti con il traffico. Il traffico interesserà l’intera tratta autostradale tra la Calabria, Basilicata e Campania, nel raggiungimento delle mete turistiche attrattive del periodo. I volumi maggiori si registreranno nel tratto campano. Per agevolare gli spostamenti, Anas ha gradualmente rimosso, già a partire dalle scorse settimane, molti dei principali cantieri di manutenzione programmata attivi sulla rete di competenza».

«Vogliamo garantire vacanze sicure agli italiani»

L’Anas è anche impegnata per la sicurezza in mare: come negli anni passati pannelli elettronici sulla rete inviteranno a segnalare le emergenze alla Guardia Costiera. «Vogliamo attraverso un impegno congiunto garantire vacanze tranquille prevenendo eventuali criticità in mare e lungo i litorali», sottolinea l’amministratore delegato di Anas, Aldo Isi. “L’obiettivo è comune ed è quello di avvicinare i milioni di vacanzieri al senso della responsabilità ” afferma l’ammiraglio Nicola Carlone, comandante generale della Guardia Costiera. Dal primo agosto è in vigore l’obbligo per tutti i distributori di esporre i cartelloni con i prezzi medi di benzina e diesel. Per controllare che sia rispettato l’Anas effettuerà verifiche ispettive durante il periodo estivo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x