Ultimo aggiornamento alle 12:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fatto

Cosenza, aggressione per futili motivi. Condannato un 42enne

La vittima dell’aggressione costretta a subire un intervento per ricostruire la pinna nasale

Pubblicato il: 27/10/2023 – 8:58
Cosenza, aggressione per futili motivi. Condannato un 42enne

COSENZA Il Tribunale di Cosenza ha condannato a 4 mesi un 42enne bersagliere originario di Gioia Tauro, ma residente a Cosenza, accusato di aver aggredito a pugni G.P. (difeso dall’avvocato Gianpiero Calabrese). L’aggressore avrebbe provocato alla vittima il distacco della pinna nasale, con l’aggravante dei futili motivi, costringendo la persona aggredita a subire un intervento di successiva ricostruzione della stessa tramite plastica facciale. La procura della Repubblica di Cosenza aveva chiesto l’assoluzione, il giudice accogliendo la tesi dell’avvocato della parte offese, ha condannato l’aggressore. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x