Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la nota

Unical, Usb: «Addetti delle pulizie sfruttati. Pronti alla mobilitazione»

La denuncia del sindacato: «Grido di allarme finora caduto nel vuoto, è inaccettabile»

Pubblicato il: 02/12/2023 – 12:45
Unical, Usb: «Addetti delle pulizie sfruttati. Pronti alla mobilitazione»

COSENZA Il servizio di pulizia degli spazi dell’Università della Calabria è stato appaltato alla nota  Snam Lazio Srl, che a sua volta ha subappaltato una parte della commessa all’azienda CSF. «Le condizioni di lavoro dei dipendenti è da molto tempo inaccettabile. I lavoratori e le lavoratrici sono obbligati a turni giornalieri di sole 3 ore che aumentano facendo ricorso sistematico e sregolato al lavoro supplementare per i part-time e straordinario per i full-time. La paga oraria è da fame, circa 5 euro. Il rapporto tra il numero dei dipendenti, le ore previste da contratto e il carico di lavoro è insostenibile». È denuncia, in una nota, il sindacato USB LP di Cosenza. «Già mesi fa – scrivono – era stato lanciato un grido di allarme direttamente dagli operai ormai stremati da queste condizioni di vita, ma è puntualmente caduto nel vuoto. Questa situazione non interessa un luogo qualsiasi ma l’Università della Calabria, un’istituzione pubblica considerata fiore all’occhiello della regione. Ci chiediamo come sia possibile e accettabile che tra i cubi dove si svolgono importanti ricerche anche di carattere internazionale si permetta il sistematico sfruttamento di decine di lavoratori e lavoratrici? Riteniamo grave che la governance dell’Ateneo, in qualità di ente appaltatore, non sia al corrente o peggio ignori e avalli la cattiva gestione di una servizio così fondamentale». «Non è più accettabile – conclude la nota – che aziende private impegnate nella gestione di appalti pubblici si arricchiscano sulle spalle dei lavoratori. Inoltre, nonostante le richieste di incontro ufficialmente avanzate l’azienda si è sempre rifiutata di incontrare i nostri rappresentanti. Stante la situazione appena descritta, come USB LP metteremo in campo già dai prossimi giorni le iniziative sindacali opportune, a tutela dei lavoratori e delle lavoratrici iscritte».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x