Ultimo aggiornamento alle 13:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il commento

Confagricoltura, taglio del nastro della Sala Serpieri – VIDEO

Il presidente Massimiliano Giansanti: «Abbiamo voluto dare splendore a ad una sala importante»

Pubblicato il: 17/01/2024 – 14:31
Confagricoltura, taglio del nastro della Sala Serpieri – VIDEO

ROMA Taglio del nastro oggi a Roma per la sala Serpieri, presente all’interno di Palazzo della Valle, sede nazionale di Confagricoltura. L’inaugurazione della sala, con i suoi affreschi rinascimentali e restaurata nel 2023, ha ospitato l’evento di presentazione del lavoro di restauro con l’intervento del Cardinale Matteo Maria Zuppi, presidente della Conferenza episcopale italiana (Cei) del presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, del sottosegretario al ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Patrizio Giacomo La Pietra e con la relazione di Laura Orbicciani, storica dell’arte. Sala Serpieri è dedicata ad Arrigo Serpieri, “insigne cultore di economia agraria”. Palazzo della Valle, attuale sede dell’organizzazione agricola, fu la dimora del cardinale Andrea della Valle, vescovo di Crotone e di Mileto che lo fece costruire intorno al 1510 lungo la via papalis (odierno Corso Vittorio Emanuele II), così detta perché un tempo percorsa dai cortei pontifici. Palazzo della Valle, dopo diversi passaggi di proprietà nel corso dei secoli, è diventato della Confagricoltura nel 1948. «Una giornata importante – commenta il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti – perché abbiamo voluto dare splendore a ciò che è splendido. Nel 1500 un allievo di Raffaello decorò questa bellissima sala e oggi, secondo quelli che erano i valori, che ovviamente erano i valori cristiani, ancora di più, che da sempre legano l’agricoltura alla chiesa, quindi il valore della terra, il valore del tempo richiamati oggi dal Cardinale Zuppi. Noi abbiamo voluto oggi inaugurare nuovamente la sala totalmente ristrutturata perché in questa sala negli ultimi quarant’anni si è discusso e sono state promosse le politiche per l’agricoltura italiana». «Il quadro internazionale, la guerra in Ucraina e nel Golfo arabico e le difficoltà che si riscontrano anche sul canale di Suez, mettono seriamente in difficoltà non solo le imprese dell’industria e del commercio, ma anche le attività agricole e i consumatori. Sempre di più sono fattori esogeni che vanno a incidere sul costo di produzione e trovano un uguale risultato nell’ aumento dei prezzi al consumatore. Questo non ce lo possiamo permettere ne come imprenditori, ne tantomeno come settore che dipende in buona parte da una quota di importazione, ma noi stessi siamo esportatori». Così il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, a margine dell’inaugurazione della Sala Serpieri a Palazzo della Valle, sede nazionale di Confagricoltura, alla presenza del Cardinale Matteo Maria Zuppi, presidente della Cei.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x