Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

carcere duro

‘Ndrangheta nella Sibaritide, Nicola Abbruzzese “Semiasse” passa al 41 bis

Il 45enne di Cassano allo Ionio è indagato in tre diverse inchieste della Dda: “Gentlemen 2”, “Athena” e “Kossa”

Pubblicato il: 12/02/2024 – 8:32
‘Ndrangheta nella Sibaritide, Nicola Abbruzzese “Semiasse” passa al 41 bis

COSENZA Il ministro della Giustizia Carlo Nordio ha disposto il carcere duro per Nicola Abbruzzese detto “Semiasse”. Il 45enne di Cassano allo Ionio detto “semiasse”, è ritenuto dalla Direzione distrettuale antimafia «un elemento di primo piano della cosca Abbruzzese, operante nella Sibaritide». Coinvolto nella recente operazione “Athena“, “Semiasse” sarebbe «promotore, organizzatore e finanziatore» del clan. Sarebbe lui – sempre secondo l’accusa – a trovare i canali di approvvigionamento, avviare le trattative c reperire i fondi per l’acquisto di ingenti quantitativi di stupefacenti e decidere a chi offrire le sostanze illecite». Avrebbe inoltre provveduto «personalmente alla relativa consegna e alla riscossione dei proventi». “Semiasse” è fratello di Franco Abbruzzese detto “Dentuzzo”, ex reggente che avrebbe lasciato il comando al figlio Luigi Abbruzzese, oggi al 41 bis. Nicola Abbruzzese è indagato in tre diverse inchieste coordinate dal pm antimafia Alessandro Riello, si tratta di “Gentlemen 2”, “Athena” e “Kossa”. Nei giorni scorsi, un altro boss della mala cosentina è finito al carcere duro, si tratta dell’ex pentito ed ex reggente degli “Italiani” Roberto Porcaro. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x