Ultimo aggiornamento alle 8:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

sport

Grazie Liverpool

Chiunque ami il calcio non può non amare il Liverpool. Eppure, la triste memoria di quanto accadde all’Heysel richiama a un passato di violenza. Ma il calcio inglese è cambiato da allora e sabato …

Pubblicato il: 20/03/2024 – 11:08
di Mario Campanella
Grazie Liverpool

Chiunque ami il calcio non può non amare il Liverpool. Eppure, la triste memoria di quanto accadde all’Heysel richiama a un passato di violenza. Ma il calcio inglese è cambiato da allora e sabato scorso a Liverpool è andata in scena una cosa che ha commosso ognuno di noi. Sven Goran Eriksson, allenatore che portò lo scudetto alla Lazio, ha un tumore. È sempre stato tifoso del Liverpool ed ha coronato il suo sogno di diventarne per un giorno allenatore. È entrato ad Anfield Rod con l’inno più bello del mondo: You’ll never walk alone, Tu non sarai mai solo. Un canto straordinario che va ben al di là della componente calcistica. La risposta migliore da dare a un calcio in cui, specialmente in Italia, le partite vengono vissute come una guerra. Quella scena ha fatto piangere molti di noi. Come il sogno di un bambino che si realizza. La guardino tutti i tifosi di casa nostra. E pensino a quanto possa essere bello il calcio se ritorna ludico e puro. A Sven l’ammirazione più totale e la preghiera affinché quel miracolo a cui tutti pensiamo possa realizzarsi. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x