Ultimo aggiornamento alle 22:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il bando

La Regione punta sulla cultura come attrattore di turismo: investimento da 2 milioni

Il Dipartimento pubblica l’avviso per gli eventi di promozione culturale annualità 2024: l’obiettivo è rafforzare e rilanciare l’offerta

Pubblicato il: 01/04/2024 – 12:23
La Regione punta sulla cultura come attrattore di turismo: investimento da 2 milioni

CATANZARO La cultura come motore e fattore di sviluppo e anche di attrazione dei flussi turistici: è questa la “mission” dell’avviso della Regione Calabria – Dipartimento Istruzione – per gli “eventi di promozione culturale 2024”, avviso pubblicato sul sito istituzionale dell’ente (consultabile alla fine di questo articolo). L’investimento complessivo è pari a 2 milioni.  L’avviso – si legge – “è orientato al miglioramento delle condizioni e degli standard di offerta e fruizione del patrimonio culturale nelle aree di attrazione. Specificatamente, con lo stesso s’intende sostenere la promozione, la qualificazione, la realizzazione di eventi culturali in grado di mobilitare significativi flussi turistici. Al fine di rafforzare l’offerta turistica regionale e di contribuire al rilancio della stessa, l’amministrazione regionale ha inteso sostenere gli eventi e le attività in grado di potenziare la produzione e la fruizione dei prodotti culturali e contestualmente di valorizzare le risorse del territorio ponendo in risalto il legame tra cultura e storia, costume, tradizione, natura e sostenibilità ambientale”. Nel dettaglio – è scritto poi nel bando – “l’avviso prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributo in conto capitale, sulla base di una procedura valutativa a graduatoria ex articolo 5 comma 2 del dlgs 123/1998 finalizzata alla selezione delle iniziative ammissibili mediante valutazione comparata, nell’ambito di specifiche graduatorie, sulla base di idonei parametri oggettivi predeterminati”. La dotazione finanziaria disponibile per le operazioni selezionate con l’avviso per gli eventi di promozione culturale – come detto – è pari a euro 2.000.000,00 per l’annualità 2024: “Qualora se ne ravvisasse l’esigenza e compatibilmente con la disponibilità di risorse finanziarie, la Regione – si precisa poi nel bando – si riserva di integrare, con apposito provvedimento, la dotazione finanziaria nel rispetto delle caratteristiche ed entità dell’aiuto di cui al presente avviso”. Possono presentare domanda soggetti pubblici e privati, in forma singola o associata: in particolare enti pubblici ma anche fondazioni e associazioni, imprese e loro consorzi, società cooperative che “per statuto svolgano prevalentemente attività culturali coerenti con l’ambito per il quale si candidano”. Le domande potranno essere presentate entro e non oltre il 3 maggio 2024.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x