Ultimo aggiornamento alle 16:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

La Rai cancella il monologo di Scurati sul 25 aprile: scoppia la polemica

Le opposizioni attaccano, la Meloni si smarca: «La Rai dice di non voler pagare 1800 euro per un minuto».

Pubblicato il: 20/04/2024 – 21:20
La Rai cancella il monologo di Scurati sul 25 aprile: scoppia la polemica

Salta il monologo sul 25 aprile dello scrittore Antonio Scurati a CheSarà su Rai3. Il centrosinistra grida alla censura e chiede di chiarire in Vigilanza. «Nessun veto, motivi economici» la replica Rai. Ma nella mail allo scrittore si parla di «ragioni editoriali». Interviene la premier Meloni, che pubblica su Fb il testo: «Caso montato. La Rai dice di non voler pagare 1.800 euro per un minuto. Non so quale sia la verità. Ma chi è sempre stato ostracizzato non censura. Giudichino gli italiani». Nel testo, Scurati afferma che la premer Meloni si è sempre rifiutata di citare la parola «antifascismo» e dice che finché chi governa non lo farà, «lo spettro del fascismo continuerà a infestare la casa della democrazia italiana». Il sindaco di Bergamo Gori ha proposto di leggere il testo di Scurati dal palco delle manifestazioni per il 25 aprile in tutta Italia.

Bortone: «Ricostruzioni fantasiose, Scurati ci ha regalato il testo»

Stasera Serena Bortone ha aperto la la puntata di “Chesarà…” su Raitre facendo chiarezza sul monologo dedicato al 25 aprile di Antonio Scurati , poi cancellato. «Ho letto in queste ore ricostruzioni fantasiose e offensive», dice Bortone, che poi ricostruisce quanto accaduto: «Ieri sera ho scoperto del tutto casualmente che il contratto di Scurati era stato annullato. E pur avendo passato tutta la sera a telefonare, a mandare messaggi e mail non sono riuscita a ottenere alcuna spiegazione. Stamattina per prima cosa ho dovuto chiamare Scurati per dirgli cosa era accaduto». Poi, incalza Bortone, «qualche giornale ha scritto addirittura che ci sarebbe stata una questione di soldi. Preciso che la reazione di Scurati è stata di regalarmi il testo che aveva scritto per noi autorizzandomi a leggerlo, cosa che adesso farò». Infine, la lettura del monologo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x