Agazio Loiero, Bianca Rende e Orlandino Greco

Si è svolto oggi a Roma il Comitato federale dell’Mpa. A seguito delle dimissioni di Raffaele Lombardo da Segretario federale, è stata eletta la nuova segreteria federale, composta dal senatore Giovanni Pistorio e da Agazio Loiero. Vicesegretari sono stati riconfermati Orlandino Greco, Franco Cuccureddu e Giorgio De Matteis. Nella direzione nazionale la Calabria è rappresentata da Agazio Loiero, Orlandino Greco, BiancaMaria Rende, Pino Gentile e Nunzia Colosimo.
«Ringrazio Raffaele Lombardo per l’attestazione di fiducia nei miei riguardi – ha detto Loiero – e insieme a lui l’intero movimento che mi ha accolto in maniera affettuosa. A Lombardo voglio esprimere tutta la mia solidarietà per questa fase difficile della sua vita politica, nella certezza che da questa vicenda ne uscirà pulito. Il nostro – ha aggiunto l'ex governatore della Calabria – è un partito che ha un fortissimo radicamento in Sicilia, dove per opera di Lombardo è nato; un movimento nato a Sud, ma in una cornice profondamente unitaria e senza strappi rispetto all’unità nazionale. Non è un caso che oggi si stia facendo un lavoro d’insediamento meticoloso in tutta Italia, in un momento particolare nella storia del Paese, in cui i rigori della spending review si sono abbattuti come una scure, in specie sul Mezzogiorno, dove non esiste una base produttiva forte».
Secondo Loiero «il nostro impegno, di Pistorio e mio, sarà quello di fare un grandissimo lavoro, nelle more della nuova legge elettorale e in vista dei prossimi appuntamenti elettivi, al fine di assicurare all’Mpa, che è in forte espansione, il giusto peso politico che merita nel Paese».
Grande soddisfazione ha espresso la federazione calabrese Mpa-Autonomia e Diritti per la nomina di Loiero a segretario nazionale del movimento. Una nomina che rappresenta anche il riconoscimento dell’importante storia politica meridionalista di Loiero e del lavoro svolto in questi ultimi mesi come coordinatore politico nazionale. «La nuova segreteria – ha detto Bianca Rende (coordinatrice regionale della federazione Mpa-Ad) – irrobustisce il movimento nello scenario nazionale, in vista delle future politiche e delle tante battaglie che continueremo a fare in difesa del Mezzogiorno».


26/07/2012 20:18
© riproduzione riservata.