Ultimo aggiornamento alle 12:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Ponte, per Foti il governo deve astenersi

REGGIO CALABRIA «La conferma da parte del governo, di voler dar seguito a quanto previsto dall`articolo 8 comma 8 del disegno di legge recante `Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e…

Pubblicato il: 23/10/2012 – 21:53
Ponte, per Foti il governo deve astenersi

REGGIO CALABRIA «La conferma da parte del governo, di voler dar seguito a quanto previsto dall`articolo 8 comma 8 del disegno di legge recante `Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilita` 2013)`, in merito alle penalità contrattuali per la mancata realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina mi lascia sconcertato». Lo afferma, in una nota, il deputato del Pdl Nino Foti. «Sulla costruzione del Ponte – prosegue Foti – si sono dette tante cose non vere, basti pensare ad esempio ai costi relativi alla mancata costruzione dell`opera. Secondo le stime della Società Stretto di Messina infatti, le penali al Contraente Generale, ammontano orientativamente a circa 530 milioni di euro, ai quali si aggiungono 300 milioni già spesi. A questi si sommano i costi per smobilizzare i cantieri, quelli per mancati utili, interessi, penali, indennizzi, stimati in almeno 250 milioni di euro. In sintesi, il no al Ponte sullo Stretto, costerà in realtà 1 miliardo e 100 milioni in totale, con il rischio tra l`altro, che sottovalutando le stime, si ripeta lo stesso errore commesso nel caso della “vicenda esodati”».
Secondo Foti, «un altro aspetto importante da considerare, è quello relativo alla credibilità internazionale del nostro Paese che, se confermata la decisione di bloccare la costruzione del Ponte, rischierebbe di essere fortemente minata. Sono diversi infatti i gli investitori stranieri che hanno manifestato particolare apprezzamento per questo progetto dichiarandosi interessati ad acquisire il know how tecnologico utilizzato e a partecipare anche finanziariamente alla costruzione dell`opera». Per il parlamentare pidiellino «o si procede sulla strada già intrapresa e più volte sostenuta dal precedente governo, o ci si astiene da questa decisione politica che un governo tecnico non dovrebbe assumersi l`onere di prendere, affidando così ogni decisione al nuovo governo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x