Ultimo aggiornamento alle 17:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Portantini vicini alle cosche, salta la processione a Vibo

VIBO VALENTIA Salta la processione della Madonna del Carmine di Vibo Valentia. L’evento, particolarmente sentito nel capoluogo vibonese, è stato annullato dopo che il comitato per l’ordine e la sic…

Pubblicato il: 16/07/2014 – 17:03
Portantini vicini alle cosche, salta la processione a Vibo

VIBO VALENTIA Salta la processione della Madonna del Carmine di Vibo Valentia. L’evento, particolarmente sentito nel capoluogo vibonese, è stato annullato dopo che il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica aveva sollevato osservazioni su alcuni portatori della statua che, secondo i rapporti delle forze dell’ordine, sono vicini alla cosca di ‘ndrangheta dei Lo Bianco. La decisione arriva sull’onda delle tante polemiche scaturite in questi giorni dopo i fatti di Oppido Mamertina.
Stamane in Prefettura si è riunito il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica durante il quale si è discusso della vicenda relativa alla processione della Madonna del Carmine. Essendo forte il rischio che tra i portatori della statua ci fossero esponenti di una cosca della ‘ndrangheta, il Prefetto ha proposto alle autorità religiose di far trasportare la Madonna su un camion guidato da un rappresentante della protezione civile. Alla proposta del Prefetto le autorità religiose hanno quindi deciso di far saltare la processione. Nella chiesa della Madonna del Carmine in serata si svolgerà la messa per celebrare la festa. Ieri, nella piazzetta del Carmine, si sono tenuti i festeggiamenti musicali ed era stato indicato in un manifesto anche il lungo percorso della processione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb