Ultimo aggiornamento alle 19:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

SERIE B | Debutto amaro per il Crotone battuto in casa dalla Ternana

Comincia male il campionato di Serie B per il Crotone guidato dall’allenatore Massimo Drago, che subisce un pesante 2 a 0 in casa contro la Ternana.Già a partire dal 1° minuto si fa sentire il fort…

Pubblicato il: 30/08/2014 – 21:05
SERIE B | Debutto amaro per il Crotone battuto in casa dalla Ternana

Comincia male il campionato di Serie B per il Crotone guidato dall’allenatore Massimo Drago, che subisce un pesante 2 a 0 in casa contro la Ternana.
Già a partire dal 1° minuto si fa sentire il forte scontro agonistico, con un’entrata da dimenticare di Bastrini sul nuovo arrivato Oduamadi, l’attaccante nigeriano del Milan, classe 1990, approdato nella formazione rosso-blu con la formula del prestito. Il giocatore della Ternana si procura così il primo cartellino giallo della partita. Al 10°, il Crotone prova da subito a sbloccare il match con un tiro dalla distanza del centrocampista Suciu, neutralizzato dal portiere avversario.
La squadra ospite capisce da subito che per avere la partita in mano bisogna fermare le azioni di attacco di Oduamadi, il quale, al 20° subisce l’ennesimo fallo e viene anche ammonito per proteste. Subito dopo, il Crotone ci riprova con un corner a favore. La palla viene crossata all’indirizzo di Claiton che conclude con un colpo di testa alto sulla traversa. Dopo le occasioni sfumate, la formazione di Drago continua a condurre e al 33° ci riprova con un tiro di De Giorgio che prova ad insaccare sotto il 7, con la palla che però finisce fuori di un soffio.
La Ternana non sta a guardare e prova a superare la difesa avversaria con Ceravolo al 37°, fermato da una prodigiosa scivolata di Claiton che salva così la porta difesa da Pavol Bajza. Dopo la chiusura, il difensore brasiliano resta a terra dolorante in attesa di soccorso. Lo stesso rientrerà subito nel rettangolo di gioco.
Al 43°, le cose si mettono male per la squadra di casa. Il direttore di gara, Maurizio Mariani, fischia una punizione dubbia a favore della Ternana e Viola finalizza da calcio piazzato portando la propria squadra in vantaggio. Nonostante i 3 minuti di recupero, la prima frazione di gioco si chiuderà sull’1 a 0 a favore della Ternana.
Il secondo tempo ricomincia in salita per il Crotone ma, nonostante la situazione di svantaggio, la formazione di casa prova da subito a pareggiare con Oduamadi che serve una buona palla a Torregrossa. Il colpo di testa dell’attaccante rosso-blu finisce fuori di molto. Al 48° sembra presentarsi l’occasione del pareggio per il Crotone, quando Dezi viene atterrato in area di rigore, ma Mariani non giudica falloso l’intervento di Ferronetti. Tre minuti dopo, anche De Giorgio colleziona un’ammonizione per proteste mentre il cartellino giallo toccherà a Masi al 53°.
Drago decide così di cambiare al 56°: dentro Minotti e Ricci per i non brillanti Galardo e De Giorgio. Oduamadi ci crede e continua a subire falli mentre al 60° arriva la conclusione dell’ex Eramo ma la palla va a finire sul fondo. Al 61° arriva anche il primo cambio per il Ternana con Crecco che prende il posto di Piredda.
Le squadre sembrano giocare alla pari con il Crotone che cerca di sfruttare al meglio il fattore “casa”. Al 66° ci riprova Suciu senza successo e un minuto dopo, dalla panchina della Ternana, entra l’ex Diop per Ceravolo.
Al 69° sfuma ogni possibilità per il Crotone di riportarsi sul pari: Avenatti firma la seconda rete e porta in vantaggio di due lunghezze la propria squadra. Qualche minuto dopo Drago si gioca la carta Padovan che entra al posto di Dezi mentre Tesser fa entrare Gavazzi al posto di Eramo. Al 79° è Martella che prova a mettere paura a Brignoli che para con facilità. A parte le ammonizioni di Brignoli e Crecco la Ternana gestisce bene il vantaggio e il Crotone non riesce ad accorciare le distanze nonostante i 4 minuti di recupero.

 

Bruno Greco

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x