Ultimo aggiornamento alle 7:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Santelli, Occhiuto, Galati e Foti: no a Ncd e Udc

«Il coordinamento regionale di Forza Italia, in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio regionale, deve essere intransigente e determinato su alcuni punti essenziali se si vuole …

Pubblicato il: 18/10/2014 – 12:03

«Il coordinamento regionale di Forza Italia, in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio regionale, deve essere intransigente e determinato su alcuni punti essenziali se si vuole affrontare con credibilità e coerenza la competizione elettorale del 23 novembre».
È quanto affermano in una nota la coordinatrice regionale di Forza Italia, Jole Santelli e i vicecoordinatori Roberto Occhiuto, Pino Galati e Nino Foti.
«Innanzitutto occorre parlare ai calabresi – proseguono gli esponenti azzurri – con il linguaggio della chiarezza, attraverso sia la realizzazione di programmi che imprimano una decisa svolta a una Regione che necessita di interventi radicali in settori cardine quali quelli dell’ambiente, del turismo, dell’agricoltura, delle infrastrutture, della sanità e dell’occupazione, sia attraverso la composizione delle liste con candidati che rispondano a requisiti di competenza, affidabilità e trasparenza. Ridare non solo la speranza ma anche la certezza di un futuro migliore ai calabresi è un dovere della classe politica e questo compito non può essere adempiuto se non con programmi seri, di rottura e con candidati capaci e liste trasparenti. Per quanto riguarda il discorso delle alleanze bisogna sposare la linea della serietà e della drasticità: non ci si può alleare con partiti, come il Nuovo centrodestra e l’Unione di centro, i quali hanno dapprima cercato di costruire a Roma alleanze con il Partito democratico in vista del voto alle prossime regionali. Ridurre la competizione elettorale a un semplice mercato delle alleanze non rappresenta un segnale di cambiamento. Forza Italia deve essere molto determinata su queste posizioni: il rinnovamento – concludono Santelli, Occhiuto, Galati e Foti – parte dal rifiutare alleanze con partiti che cercano, a destra o a sinistra, la collocazione più vantaggiosa. Occorre far ripartire la Calabria con coraggio, credibilità e con la forza delle scelte e delle idee».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x