Ultimo aggiornamento alle 9:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

«Ora le ruspe vadano a Capo vaticano»

Quelle due ville «transgeniche», non sono mai andate giù a Gian Antonio Stella, firma di punta del Corriere della Sera. Ne aveva già scritto altre volte e ieri, dopo l’abbattimento dello scheletro …

Pubblicato il: 04/12/2014 – 11:32
«Ora le ruspe vadano a Capo vaticano»

Quelle due ville «transgeniche», non sono mai andate giù a Gian Antonio Stella, firma di punta del Corriere della Sera. Ne aveva già scritto altre volte e ieri, dopo l’abbattimento dello scheletro del Grand Hotel Alimuri a Vico Equense, è tornato sull’argomento. «Che intenzioni hanno lo Stato, la Regione Calabria, il Comune di Ricadi, per le due ville costruite col trucco – ha scritto Stella nella sua rubrica sul Corsera – vicino al Belvedere del magnifico promontorio a sud di Tropea?». Il «trucco» dei proprietari sarebbe consistito nello spacciare inizialmente le due costruzione per vasche di irrigazione, per poi godere in seguito di una sanatoria. Un abuso, questo, che secondo Stella andrebbe sanzionato anche come gesto simbolico. Da qui il suo appello: «Ora le ruspe vadano a Capo vaticano».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb