Ultimo aggiornamento alle 23:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Reggio, scongiurati i licenziamenti di Villa Aurora

REGGIO CALABRIA Chiusa la vertenza sulla crisi aziendale della clinica Villa Aurora a Reggio. Ad annunciarlo è il segretario provinciale della Fials, Bruno Ferraro. «La Fials – spiega lo stess…

Pubblicato il: 09/12/2014 – 16:07
Reggio, scongiurati i licenziamenti di Villa Aurora

REGGIO CALABRIA Chiusa la vertenza sulla crisi aziendale della clinica Villa Aurora a Reggio. Ad annunciarlo è il segretario provinciale della Fials, Bruno Ferraro. «La Fials – spiega lo stesso Ferraro –, con la propria delegazione, è stata presente a tutte le riunioni svolte negli ultimi tre mesi allo scopo di salvaguardare i posti di lavoro messi in discussione dalla crisi. Insieme ad altre organizzazioni sindacali, davanti all’originaria previsione di licenziamento di ben 30 unità su 78 esistenti a Villa Aurora, la Fials si è battuta per mediare con la proprietà alla ricerca dei mezzi giuridici atti a scongiurare i licenziamenti. Tale istituto era stato proposto dalla Fials con dichiarazione a verbale nella riunione del 6 novembre 2014 e individuato nel cosiddetto “contratto di solidarietà”. E così è stato. La proprietà aderendo alle richieste della Fials e delle organizzazioni sindacali, non solo ha ritirato la procedura di attivazione dei licenziamenti in atto, ma ha predisposto di concerto con le stesse in data 5 dicembre 2014 l’accordo che sarà firmato venerdì 12 dicembre presso la casa di cura privata».
«I punti fondamentali dell’accordo – continua Ferraro – sono la salvaguardia di tutti i 78 posti di lavoro di Villa Aurora a fronte di una decurtazione dell’orario e della retribuzione pari al 16,67%. Inoltre saranno convertiti a tempo indeterminato 5 unità di personale con rapporto a tempo determinato. Sarà richiesto all’Inps il contributo integrativo pari al 25% delle ore perse e sarà effettuato un monitoraggio bimestrale sull’applicazione dell’accordo che avrà valenza annuale prorogabile».
Un risultato che «esalta il ruolo del sindacato e dei lavoratori nella conduzione delle crisi che purtroppo sono sempre più numerose nel nostro territorio».
La Fials e Bruno Ferraro ringraziano i lavoratori di Villa Aurora che, nella difficile situazione di incertezza e con la spada di Damocle dei licenziamenti mai hanno fatto mancare il loro supporto sia al sindacato che all’azienda. La Fials ringrazia altresì la proprietà di Villa Aurora nelle figure dei rappresentanti avvocati Sorrenti e Mangiapelo per aver accolto la richieste della Fials e delle organizzazioni sindacali e per la pazienza e sensibilità dimostrati in trattativa. La Fials, conclude Ferraro, ritiene che con la firma dell’accordo possa aprirsi una nuova stagione di sviluppo per Villa Aurora da sempre fondamentale punto di riferimento sanitario per i reggini e non solo. Allo scopo di illustrare i contenuti dell’accordo ai lavoratori la Fials ha indetto un’assemblea del personale per Giovedi 11 dicembre 2014 dalle ore 11.30 presso la casa di cura.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x