Ultimo aggiornamento alle 11:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Guardavalle, in manette due latitanti della cosca Gallace

GUARDAVALLE Due latitanti, Franco Aloi e Nicola Tedesco, sono stati arrestati dai carabinieri a Guardavalle. I due erano ricercati da luglio 2013 perché destinatari di una ordinanza di custodia cau…

Pubblicato il: 08/02/2015 – 13:14
Guardavalle, in manette due latitanti della cosca Gallace

GUARDAVALLE Due latitanti, Franco Aloi e Nicola Tedesco, sono stati arrestati dai carabinieri a Guardavalle. I due erano ricercati da luglio 2013 perché destinatari di una ordinanza di custodia cautelare per i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso. I carabinieri li hanno rintracciati in una struttura alberghiera di Guardavalle. Nell’operazione sono state arrestate altre due persone per favoreggiamento.
All’operazione per l’arresto dei due latitanti hanno partecipato i carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Catanzaro, della stazione di Guardavalle, della Compagnia di Soverato ed i militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria. Franco Aloi è ritenuto dagli inquirenti elemento di spicco della cosca della ‘ndrangheta Gallace-Gallelli che opera nella zona di Badolato e Guardavalle. L’uomo è il cognato di Vincenzo Gallace, boss dell’omonima cosca ed attualmente già detenuto. Nicola Tedesco è ritenuto affiliato alla cosca dei Gallace. Da diverso tempo i carabinieri erano sulle tracce dei due latitanti. Negli ultimi giorni gli investigatori hanno intensificato le ricerche ed hanno concentrato la loro attenzione su un albergo di Guardavalle. Quando i carabinieri hanno fatto irruzione i due latitanti non hanno opposto resistenza.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x