Ultimo aggiornamento alle 18:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Sanzione da oltre 1 milione di euro per la Provincia di Vibo

VIBO VALENTIA Il ministero dell’Interno ha disposto una sanzione di oltre un milione di euro a carico della Provincia di Vibo per non aver rispettato il patto di stabilità nel 2010. A decretare la …

Pubblicato il: 27/03/2015 – 16:13
Sanzione da oltre 1 milione di euro per la Provincia di Vibo

VIBO VALENTIA Il ministero dell’Interno ha disposto una sanzione di oltre un milione di euro a carico della Provincia di Vibo per non aver rispettato il patto di stabilità nel 2010. A decretare la sanzione, che va ad aggravare ulteriormente la già disastrata situazione finanziaria dell’ente, è la direzione centrale della Finanza locale del dipartimento per gli affari interni con un atto (datato 23 marzo) che è stato notificato stamattina agli uffici di contrada Bitonto. «La provincia di Vibo Valentia – si legge nel decreto ministeriale – è assoggettata ad una sanzione, per inadempienza del patto di stabilità relativo all’anno 2010, per l’importo di euro 1.163.328,15, determinato in misura non superiore al 3 per cento delle entrate correnti registrate nel certificato al conto consuntivo 2009, per accertamento successivo della violazione del patto di stabilità interno relativo all’anno 2010». E ancora: «La sanzione di cui all’articolo 1 comporta la riduzione delle risorse spettanti per l’anno 2015 (…) a titolo di fondo sperimentale di riequilibrio per la provincia di Vibo Valentia, e sarà riportata fra i dati delle assegnazioni finanziarie 2015 che verranno divulgate sulle pagine del sito internet della Direzione centrale della finanza locale di questo Ministero». In sostanza, dunque, la sanzione verrà decurtata dai trasferimenti di fondi che il ministero dovrà corrispondere nell’arco del 2015.
Intanto, stamattina, nonostante la pioggia i dipendenti della Provincia, senza stipendio da diversi mesi, hanno dato vita a un corteo silenzioso cui hanno partecipato anche i lavoratori impegnati in altre delicate vertenze occupazionali. Nell’iniziativa sono stati coinvolti anche 94 negozi del capoluogo che hanno abbassato le serrande durante il passaggio del corteo, che si è concluso in piazza Municipio con gli interventi dei rappresentanti sindacali.

s.pel.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x