Ultimo aggiornamento alle 21:50
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

«Banda utralarga in tutta la Calabria entro l'anno»

CATANZARO Agenda digitale, ora la palla passa ai Comuni. È stato presentata stamani, infatti, la seconda fase operativa del piano regionale che porterà tutti i Comuni calabresi ad essere raggiunti …

Pubblicato il: 02/05/2016 – 13:25
«Banda utralarga in tutta la Calabria entro l'anno»

CATANZARO Agenda digitale, ora la palla passa ai Comuni. È stato presentata stamani, infatti, la seconda fase operativa del piano regionale che porterà tutti i Comuni calabresi ad essere raggiunti dall’infrastruttura della banda ultralarga. Il soggetto attuatore è Infratel, la società del ministero per lo Sviluppo Economico che già si è occupata di gestire il progetto per i primi 233 Comuni. A finanziare gli interventi sarà la Regione Calabria grazie ai 38 milioni di euro dedicati nella programmazione europea 2014-20, assieme alla partecipazione di Telecom Italia. Si tratta quindi del secondo gruppo di interventi dopo quelli finanziati grazie al Por 2007-13, che già erano serviti per avviare la diffusione della fibra ottica fino a 30mbit/s per le utenze private e fino a 100mbit/s per scuole, uffici pubblici ed ospedali.
Con questo piano «la Calabria diventa una delle prime regioni italiane a completare l’installazione della banda larga su tutto il territorio – ha spiegato l’ingegnere Salvatore Lombardo, amministratore delegato di Infratel –. Per portarlo a termine, abbiamo inteso porci un cronoprogramma ambizioso ma che siamo convinti di poter rispettare pienamente».
I tempi di posa in opera della fibra ottica, infatti, sono relativamente brevi: già entro il prossimo 15 dicembre, Infratel conta di aver concluso tutti i lavori. La variabile da cui però dipende la tempistica è la risposta dei Comuni interessati, che al più presto dovranno sottoscrivere la convenzione con la società del Mise e fornire massima collaborazione ai tecnici e agli operatori affinché i lavori inizino già nel prossimo mese di giugno.
Dal canto suo, quindi, il governatore Mario Oliverio ha chiesto agli amministratori locali che oggi erano presenti all’incontro di presentazione del programma, un impegno immediato. Per gli assenti (parecchi, ndr), Oliverio ha chiesto un coinvolgimento «già entro domani».
Il piano, per il governatore, è frutto «una chiara scelta politica, che si è tradotta nella decisione di allocare ingenti risorse dei fondi Por destinate specificatamente alle infrastrutture necessarie per la banda ultralarga». Oltre ai 28 milioni di euro che la Regione investirà, infatti, altri 100 milioni di euro sono previsti affinché si possano ottimizzare le prestazioni dell’intera rete, cercando di portare la velocità di connessione a 100 mbit/s anche nelle abitazioni.
Nel dettaglio del piano, gli interventi sono divisi in tre lotti: il primo, relativo alla provincia di Cosenza, vedrà interessati 64 Comuni per una copertura di 174 km. I lavori relativi a questo lotto sono già partiti e in 4 Comuni si sono già conclusi.
Il secondo lotto, relativo alle province di Catanzaro e Crotone, 139 km di cavi serviranno a connettere 45 Comuni (11 interventi già in corso). Il piano è alla fase di progettazione dell’intervento. Per il terzo lotto, province di Reggio Calabria e Vibo Valentia, 188 km collegheranno alla banda ultralarga 63 Comuni.
«Questa scelta politica – ha sottolineato Oliverio – è tesa ad evitare ulteriori disequilibri tra i Comuni calabresi, tra le aree interne e quelle costiere ed era l’unica via possibile per evitare lo spopolamento delle aree interne. Questo piano ci porta nel gruppo di testa delle regioni che hanno realizzato questo progetto: l’investimento in questo settore ci permetterà di recuperare molti dei ritardi della nostra regione».

Alessandro Tarantino
a.tarantino@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x