Ultimo aggiornamento alle 14:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Cosenza, archiviata l’indagine sulla movida di Santa Teresa

COSENZA Il gip di Cosenza ha archiviato le indagini sulla movida di Santa Teresa nel corso delle quali la Procura aveva iscritto il sindaco Mario Occhiuto per omissioni di atti di ufficio. Il fasci…

Pubblicato il: 26/09/2016 – 14:05
Cosenza, archiviata l’indagine sulla movida di Santa Teresa

COSENZA Il gip di Cosenza ha archiviato le indagini sulla movida di Santa Teresa nel corso delle quali la Procura aveva iscritto il sindaco Mario Occhiuto per omissioni di atti di ufficio. Il fascicolo venne aperto dopo una serie di denunce dei cittadini in cui lamentavano gli schiamazzi notturni e i rumori che provenivano dai numerosi locali aperti in poco tempo a Santa Teresa, una delle zone centrali della città molto frequentata dai giovani. I residenti non riuscivano più a tollerare la musica elevata che proveniva dai pub e gli schiamazzi dei ragazzi che duravano fino a notte fonda. Nella denuncia i cittadini sottolineavano come il sindaco Mario Occhiuto non avesse fatto rispettare due ordinanze che riguardavano gli orari dei locali. Di contro, il suo difensore l’avvocato Nicola Carratelli ha sottolineato come invece il primo cittadino si era sempre attivato per far rispettare l’ordinanza anche intensificando i controlli della polizia municipale. La Procura aveva già chiesto l’archiviazione.
Nello scorso mese di maggio, nei pressi di Santa Teresa era stata incendiata l’automobile di un professore che era stato uno dei principali protagonisti dei comitati contro la movida.

mi. mo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x