Ultimo aggiornamento alle 20:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Porto Gioia, i sindacati: l'Agenzia del lavoro non può essere persa

GIOIA TAURO «L’Agenzia del lavoro portuale non può essere persa perché rappresenta lo strumento non solo per garantire il salario dei lavoratori ma soprattutto per costruire nel tempo garanzie prod…

Pubblicato il: 08/12/2016 – 10:10
Porto Gioia, i sindacati: l'Agenzia del lavoro non può essere persa

GIOIA TAURO «L’Agenzia del lavoro portuale non può essere persa perché rappresenta lo strumento non solo per garantire il salario dei lavoratori ma soprattutto per costruire nel tempo garanzie produttive e occupazionali». È quanto affermano, in una nota congiunta, il segretario generale della Filt-Cgil calabrese, Nino Costantino e il segretario generale comprensoriale della Filt di Gioia Tauro, Mimmo Laganà. 
«Il governo Renzi non c’è più – proseguono Costantino e Laganà – ma resta in piedi il Parlamento con una funzione legislativa e un probabile prossimo governo, anche provvisorio, non può non affrontare le urgenze e le emergenze del Paese. Abbiamo appreso, inoltre, che il presidente della Regione, Oliverio, e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio De Vincenti hanno ribadito la necessità di inserire l’Agenzia in un nuovo provvedimento. Sarebbe da irresponsabili che questa vicenda, che riguarda oltre i lavoratori di Gioia anche quelli di Taranto, non fosse affrontata e risolta con serietà. Anche l’atteggiamento di queste ore dei sindacati e dei lavoratori deve essere valutato con questo metro di valutazione: non servono colpi di testa ma impegno e tenacia per portare a casa un provvedimento essenziale per il futuro di mille lavoratori». «Per questo dalla Calabria, così come stanno facendo dalla Puglia – sostengono ancora Costantino e Laganà – i sindacati chiedono ai parlamentari delle due regioni di impegnarsi, al di là delle divisioni politiche, per garantire un percorso veloce e agevolato per un nuovo provvedimento che garantisca l’istituzione dell’Agenzia. Gioia Tauro non può rinunciare all’Agenzia, al lavoro, al futuro. C’è il tempo e la possibilità: i parlamentari dimostrino di essere rappresentanti del territorio e classe dirigente». 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x