Ultimo aggiornamento alle 18:49
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il Pd: «Relazione nel segno della trasparenza»

CATANZARO «Per la prima volta nella storia del regionalismo calabrese, il presidente in carica, Mario Oliverio, ha reso noti i risultati prodotti da due anni di amministrazione regionale. Si t…

Pubblicato il: 31/01/2017 – 11:06
Il Pd: «Relazione nel segno della trasparenza»

CATANZARO «Per la prima volta nella storia del regionalismo calabrese, il presidente in carica, Mario Oliverio, ha reso noti i risultati prodotti da due anni di amministrazione regionale. Si tratta di una importante novità, non solo perché risponde a una precisa domanda di trasparenza da parte della comunità calabrese ma perché il presidente della Regione ha avuto modo di spiegare, dati alla mano, tutto il lavoro portato avanti dalla sua giunta regionale e quali saranno i prossimi impegni su cui si misurerà il governo della Calabria». Lo sostiene, in una nota, la segreteria regionale del Pd.
«Tutti hanno avuto così la possibilità – si aggiunge nel comunicato – di apprendere, settore per settore, dal lavoro alla programmazione comunitaria, dai trasporti alla logistica, cosa è stato realizzato in due anni di legislatura. A partire da un fondamentale lavoro di riorganizzazione della Regione, di normalizzazione di un apparato pubblico piegato a lungo, per ammissione dello stesso presidente, a logiche estranee all’interesse comune. Come Pd avvertiamo forte la necessità di valorizzare questo cammino di emancipazione della Calabria, un percorso di buone pratiche che già conosce importanti momenti di riconoscimento nelle istituzioni nazionali ed europee. Sappiamo che le condizioni della Calabria non consentono cadute di tensione, né momenti celebrativi. Però, come ha sottolineato il presidente Oliverio nella sua relazione, i fatti sono ostinati e devono essere riportati in campo, perché tutti possiamo sentirci coinvolti, consapevoli e partecipi in un cammino che possa portarci verso una stagione di speranza e di riscossa della Calabria».
«Con questo spirito – conclude il Pd Calabria – divulgheremo risultati e prospettive della Regione a guida Pd in tutto il popolo democratico calabrese, in modo che tutti, dirigenti ed eletti, potranno misurare numeri, dati e ricadute del lavoro fatto».

ROMEO: CON OLIVERIO UNA SVOLTA «L’imponente partecipazione alla presentazione del report sui primi due anni di governo regionale, a guida Mario Oliverio, premia la inedita scelta di un presidente che, per la prima volta nella storia del regionalismo calabrese, decide di rendere conto della propria azione». Lo afferma il capogruppo del Pd in consiglio regionale, Sebi Romeo.
«Non abbiamo assistito ad annunci o slogan – continua –, ma a una elencazione di fatti che richiamano un’idea di amministrazione unitaria della Calabria, in una visione strategica di futuro. In particolare, i tanti progetti e le tante idee divenuti realtà, in settori fondamentali quali quelli delle infrastrutture, delle grandi opere sbloccate, dei trasporti, dei rifiuti e della utilizzazione dei fondi comunitari, rivelano la netta svolta che il governo Oliverio, in soli due anni, è riuscito a imprimere alla nostra regione, ereditata in una condizione di arretratezza e immobilismo. Adesso si apre una fase nuova nella quale la sinergia fra le categorie sociali e produttive, il consiglio regionale e il presidente Oliverio, potrà sviluppare ulteriori azioni in favore delle fasce sociali più deboli, delle giovani generazioni e delle imprese».
«La coerenza fra gli obiettivi dichiarati in campagna elettorale e l’azione di governo di questi due anni – aggiunge Romeo – rende la fatica, del presidente della giunta e della sua maggioranza, un metodo di lavoro che ci proietta nel futuro. Mario Oliverio ha ribadito la necessità di un’azione libera dalla mafia e dai comitati di affari che consenta un cambiamento vero e l’affermazione di quella Calabria positiva che oggi, attraverso sei testimonianze, ha voluto partecipare a un evento in alcun modo auto celebrativo, ma concreto punto di partenza per la fase due. Il cambiamento in Calabria si può fare, bisogna crederci con la giusta dose di passione e dedizione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x