Ultimo aggiornamento alle 11:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Bruno sceglie una donna per il cda di Sacal

CATANZARO Il consiglio d’amministrazione della Sacal ha un nuovo membro: è l’avvocato Amelia Bongarzone, nominata dal presidente della Provincia di Catanzaro il 5 luglio in rappresentanza dell’ente…

Pubblicato il: 06/07/2017 – 15:10
Bruno sceglie una donna per il cda di Sacal

CATANZARO Il consiglio d’amministrazione della Sacal ha un nuovo membro: è l’avvocato Amelia Bongarzone, nominata dal presidente della Provincia di Catanzaro il 5 luglio in rappresentanza dell’ente. Bongarzone subentra a Marziale Battaglia, vice presidente della Provincia di Catanzaro. E il suo arrivo va a sanare i dubbi sulla rappresentanza di genere nel cda che, fino a oggi, era composto da quattro uomini e una donna.

LE VISITE DELLA FINANZA La nomina arriva in una giornata particolare. Secondo fonti investigative, infatti, giovedì mattina gli uomini della Guardia di finanza hanno bussato alle porte di tutti i soci dell’azienda che gestisce lo scalo aeroportuale di Lamezia Terme (e gestirà anche quelli di Crotone e Reggio Calabria) per farsi consegnare gli atti relativi alle nomine dei propri rappresentanti in seno alla società. Segno che gli accertamenti continuano, sia da parte della Commissione d’accesso antimafia che si è insediata nella scorsa settimana, sia da parte delle Procure che indagano sulle modalità di gestione dell’aeroporto. 

BRUNO: «È IL PROFILO GIUSTO» Intanto, il nuovo membro del cda raccoglie il testimone di Marziale Battaglia, scelto «per una fattiva e proficua collaborazione – recita la nota della Provincia di Catanzaro –, in via del tutto straordinaria, urgente e temporanea, in attesa della nomina a garanzia della rappresentanza di genere nell’ambito del cda della società aeroportuale». Nel dare comunicazione del decreto di nomina, il presidente Enzo Bruno «ha voluto, quindi, ringraziare Battaglia per l’impegno e la fondamentale collaborazione garantita anche in questa fase amministrativa, assicurando al presidente della Sacal, prefetto Arturo De Felice, impegno nell’azione sinergica avviata sin dal suo insediamento per rafforzare ulteriormente l’azione di sviluppo della struttura aeroportuale internazionale, soprattutto in questo momento fondamentale di crescita e potenziamento».
L’avvocato Borganzone è titolare dell’insegnamento di didattica integrativa di “Diritto privato – Tema: I singoli contratti” per il Corso di Laurea in Economia aziendale dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. È membro effettivo delle commissioni di esami della cattedra di Diritto privato dei corsi di laurea in Economia aziendale e organizzazione delle Amministrazioni pubbliche e private e dal 2014 collabora continuativamente anche alle attività della cattedra di Diritto di famiglia del corso di laurea in Sociologia dell’ateneo catanzarese. È avvocato abilitato al patrocinio dinanzi alla Corte di cassazione e alle altre Giurisdizioni Superiori.
«Il profilo dell’avvocato Bongarzone  – afferma il presidente Bruno – darà il giusto supporto affinché la nuova direzione strategica della Sacal possa raggiungere l’obiettivo di rilanciare la società e dare alla Calabria un sistema aeroportuale d’eccellenza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x