Ultimo aggiornamento alle 19:24
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Catanzaro, qualcuno voleva distruggere il Parco della biodiversità – VIDEO

CATANZARO Un vasto incendio sta interessando la zona nord della città di Catanzaro, minacciando le abitazioni e in maniera incisiva anche il Parco della Biodiversità Mediterranea, che a titolo prec…

Pubblicato il: 18/07/2017 – 15:48
Catanzaro, qualcuno voleva distruggere il Parco della biodiversità – VIDEO

CATANZARO Un vasto incendio sta interessando la zona nord della città di Catanzaro, minacciando le abitazioni e in maniera incisiva anche il Parco della Biodiversità Mediterranea, che a titolo precauzionale  e stato evacuato. Pericolo anche per il Parco ippico Valle dei Mulini. Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, è sul posto per coordinare e tenere le fila degli interventi di soccorso. L’appello che lancia in maniera accorata è che «Serve urgentemente un canadair per facilitare gli interventi e scongiurare il peggio».

BRUNO: INCENDIO DOLOSO «Da quello che mi dicono, l’incendio che ha rischiato di distruggere il Parco della Biodiversità, che siamo stati costretti a evacuare, è stato doloso». Lo ha detto all’Ansa il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno. «Questo – ha aggiunto Bruno – mi preoccupa molto perché il rischio che abbiamo corso è che venisse distrutto uno dei patrimoni di macchia mediterranea più importanti della Calabria. Siamo riusciti, comunque, a mettere sotto controllo un vastissimo incendio che minacciava la parte est della città lambendo in maniera seria il Parco della biodiversità. Abbiamo evacuato prontamente il parco, a quell’ora pieno di bambini, e mobilitato la Protezione civile nazionale. Grazie a “Calabria verde”, guidata dal generale Aloisio Mariggiò, e al presidente della Regione, Mario Oliverio, è stato inviato un elicottero che sta domando adesso l’incendio. Le squadre di pronto intervento della Provincia e del Parco, a loro volta, sono riuscite ad evitare che le fiamme invadessero il parco».

 

CHIUSA STATALE 109 Anas comunica che, a causa di un incendio, è temporaneamente chiusa, in entrambe le direzioni, la strada statale 109 bis “della Piccola Sila” in corrispondenza del km 15,3 a Catanzaro. Il traffico veicolare è temporaneamente deviato su viabilità locale con indicazioni loco. Sul posto sono presenti le squadre Anas e dei vigili del Fuoco per garantire la viabilità in sicurezza e per ripristinare la circolazione nel più breve tempo possibile.