Ultimo aggiornamento alle 18:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Omicida in permesso premio minaccia moglie e figlio

Un 64enne, con precedenti per omicidio, è stato arrestato dalla polizia a Milano per maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie di 60 anni e del figlio di 22. Si tratta di Giuseppe Stura…

Pubblicato il: 25/08/2017 – 12:49
Omicida in permesso premio minaccia moglie e figlio

Un 64enne, con precedenti per omicidio, è stato arrestato dalla polizia a Milano per maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie di 60 anni e del figlio di 22. Si tratta di Giuseppe Sturaci, originario di Gioiosa Ionica, che nel 2001 uccise a coltellate in via Zoagli un vicino di casa dopo una lite per i panni stesi gocciolanti. Ieri l’uomo era in permesso premio e dopo essersi recato a casa della famiglia, in piazzale Dateo, ha minacciato di morte la moglie e il figlio. 
Le manette sono scattate verso le 22: le due vittime temendo il peggio si erano chiuse in camera da letto e hanno chiamato la polizia. Il 64enne, condannato per omicidio in primo grado nel 2002 a 24 anni, dal 2009 usufruisce permessi premio per visitare la famiglia.

 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb