Ultimo aggiornamento alle 12:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Sei condanne definitive per un giro di usura tra Vibo e Reggio

La Cassazione conferma la sentenza della Corte d’appello per gli imputati dell’operazione “Insomnia”

Pubblicato il: 14/07/2018 – 21:48
Sei condanne definitive per un giro di usura tra Vibo e Reggio

VIBO VALENTIA La Cassazione ha confermato la sentenza con la quale la Corte d’appello di Catanzaro il 6 aprile dello scorso anno ha condannato gli imputati dell’operazione “Insomnia”, scattata il 25 novembre 2014 con un provvedimento di fermo della Dda per fare luce su un vasto giro di usura ed estorsioni nelle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria. Condanne definitive per Gaetano Cannatà, di 44 anni, di Vibo Valentia, che deve scontare 6 anni di reclusione; Francesco Cannatà, di 42 anni, di Vibo, al quale furono inflitti 4 anni di carcere; Damiano Pardea, di 33 anni, di Vibo Valentia, condannato a 3 anni e 4 mesi; Alessandro Marando, di 42 anni, di Rosarno, pena di 3 anni; Giovanni Franzè, di 56 anni, di Stefanaconi, per lui 4 anni; Salvatore Furlano, di 49 anni, di Vibo Valentia, condanna a 5 anni. La vittima, un commerciante di Vibo Valentia divenuto testimone di giustizia, si era costituito parte civile.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x