Ultimo aggiornamento alle 0:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Molestava ragazze con la scusa di vendere oggetti etnici, denunciato

Su segnalazione di alcune vittime i carabinieri di Rende hanno bloccato un senegalese con l’accusa di violenza sessuale

Pubblicato il: 23/01/2019 – 13:37
Molestava ragazze con la scusa di vendere oggetti etnici, denunciato

RENDE Attirava giovani donne con fare scherzoso e amichevole con la scusa di vendere loro monili e oggetti etnici ma, una volta avvicinatosi, le palpeggiava per poi fuggire. Un molestatore seriale, un cittadino senegalese di 44 anni, è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri della Compagnia di Rende con l’accusa di violenza sessuale continuata. L’uomo, secondo l’accusa, da domenica sera girava per le vie di Quattromiglia e Commenda di Rende molestando giovani donne. Un copione che si sarebbe ripetuto diverse volte fino al primo pomeriggio di ieri quando, su segnalazione dell’ennesima vittima, è stato bloccato dai carabinieri. La donna, invitata in caserma per denunciare l’accaduto, ha raccontato che la notizia del molestatore era già stata diffusa dai social network e che diverse ragazze avevano scritto di aver subito le medesime “attenzioni”. Infatti, nel giro di pochi minuti, altre 6 donne si sono presentati ai carabinieri per denunciare, riconoscendo il molestatore.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x