Ultimo aggiornamento alle 23:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Sanità, costituita unità strategica per l'ospedale di Locri

È stato deciso al termine dell’incontro convocato oggi dalla prefettura di Reggio Calabria. Cotticelli: «Concretezza delle azioni e coinvolgimento delle istituzioni interessate nuovo modus operandi»

Pubblicato il: 24/01/2019 – 20:37
Sanità, costituita unità strategica per l'ospedale di Locri

LOCRI Per risolvere i problemi dell’ospedale di Locri verrà costituita un’unità strategica cui parteciperanno anche i sindaci del comprensorio. Così è stato deciso al termine dell’incontro svoltosi oggi pomeriggio alla presenza del neocommissario Cotticelli nella sala consiliare del Comune. Alla riunione, convocata dal Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, in sinergia con Sindaci della Locride erano presenti, oltre al Commissario ad acta per l’attuazione del Piano di rientro del disavanzo del settore sanitario della Regione Calabria, Saverio Cotticelli, il Vescovo di Locri-Gerace, Mons. Francesco Oliva, il Delegato regionale alla Sanità, Franco Pacenza,il Direttore Generale del Dipartimento Tutela della salute della Regione, Antonio Belcastro, e i sindaci del comprensorio.
In primo piano, nel corso della riunione – informa la Prefettura – i fatti accaduti lo scorso 12 gennaio, quando il malfunzionamento degli ascensori ha determinato una situazione di vera e propria emergenza sanitaria, disvelando ancora una volta le forti criticità del presidio, annose ed oggetto peraltro di specifici accertamenti da parte dei carabinieri del Nas, conclusisi, tra l’altro, con il sequestro cautelativo di quegli impianti tecnici.
«Significativi ed importanti – é detto nel comunicato della Prefettura – i contributi di analisi e approfondimenti offerti dai partecipanti alla riunione, ed in particolare dai sindaci che da anni invocano soluzioni definitive; così come accorato è stato l’appello rivolto dal Vescovo di Locri perché il diritto alla salute, quale bene comune primario, venga garantito. Nel corso dell’incontro, il gen. Cotticelli, Commissario ad acta, ha fatto presente che sarà molto vicino al comprensorio della locride , sottolineando che la concretezza delle azioni costituirà il suo modus operandi con il coinvolgimento delle istituzioni interessate». Concludendo i lavori, il prefetto Michele di Bari, confermando la sua «attenzione alle problematiche della sanità nella Locride», ha rivolto un appello «ai competenti organi istituzionali perché si diano concrete risposte agli utenti, tutelando quel bene protetto costituzionalmente, rappresentato dal diritto alla salute di ogni singolo cittadino».
Soddisfatto il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese che con una nota sottolinea: «Dopo cinque anni di tante battaglie e, soprattutto, tanta delusione, rabbia e amarezza, oggi registriamo una possibile inversione di tendenza, almeno inizialmente metodologica. Guardiamo con attenzione, fiducia e speranza al nuovo corso finalizzato all’attuazione di tutte le misure urgenti e necessarie che possano tirare l’Ospedale fuori dal baratro in cui oggi si trova.Dopo l’evidente fallimento della precedenti gestioni commissariale e della politica nazionale e regionale, sia di sinistra che di destra, – continua Calabrese – ci si aspetta ora una risposta concreta dal nuovo governo e dal nuovo Commissario. I problemi – sostiene il sindaco – «per come ammesso anche dal Dott. Belcastro, Dirigente del Dipartimento Salute della Regione Calabria, e in lontano passato Responsabile dell’Asl di Locri, sono aumentati a dismisura negli ultimi anni e certamente non risolvibili in poco tempo. Per iniziare a risolvere tali problemi serve innanzitutto la volontà; volontà che è evidente non esserci stata negli ultimi anni. Oggi registriamo una ferma determinazione di invertire la rotta con l’obiettivo di restituire giusta dignità al presidio ospedaliero. Grande apprezzamento per il taglio pratico – operativo inaugurato dal Commissario Cotticelli, così come di fondamentale importanza, è inoltre la decisione di costituire un’unità strategica per l’Ospedale di Locri per affrontare tutte le emergenze con la partecipazione attiva di un rappresentante dei sindaci della Locride.»

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x