Ultimo aggiornamento alle 17:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

«La libertà di mia madre ha dato fastidio. Chi sa si faccia avanti» – VIDEO

Ai microfoni di “Chi l’ha visto” parla la figlia di Maria Chindamo, scomparsa il 6 maggio del 2016

Pubblicato il: 28/02/2019 – 23:09
«La libertà di mia madre ha dato fastidio. Chi sa si faccia avanti» – VIDEO

ROMA «La libertà di mamma imbarazzava qualcuno, perché nel nostro territorio le donne libere fanno paura». Lo ha detto ai microfoni della trasmissione “Chi l’ha visto” Federica, la figlia di Maria Chindamo, la donna di Laureana di Borrello scomparsa il 6 maggio 2016 da una zona al confine tra il Reggino e il Vibonese. Secondo i familiari, la donna – di professione commercialista, poi divenuta imprenditrice agricola – sarebbe stata vittima di lupara bianca. «Voglio diventare magistrato e tornare nella mia terra per far sì che questa mentalità che soffoca le donne venga eliminata». Un sogno che a detta della ragazzina «anche la mamma coltivava fin da piccola, poi ha preso un’altra strada». Quindi l’appello: «Invito chiunque sappia qualcosa, abbia sentito anche solo una parola o abbia un sentore, a farsi avanti. Vorrei sapere dov’è mamma».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x