Ultimo aggiornamento alle 18:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Asp sciolta per mafia, domani vertice per l’ospedale di Locri

Annunciata la partecipazione della triade commissariale e del sottosegretario all’Interno Sibilia. Il sindaco Calabrese: «Necessario avviare un percorso nuovo»

Pubblicato il: 13/03/2019 – 21:48
Asp sciolta per mafia, domani vertice per l’ospedale di Locri

LOCRI Domani pomeriggio, presso l’ospedale di Locri, i sindaci dei Comuni della Locride incontreranno  i nuovi commissari dell’azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria. Lo rende noto il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, ringraziando il prefetto di Reggio Calabria Michele Di Bari che – sostiene – «continua a dimostrare grande attenzione alle problematiche della sanità nella Locride»: al vertice parteciperanno, oltre al prefetto Di Bari, la triade commissariale, presieduta dal prefetto Meloni, e anche il sottosegretario al ministero dell’Interno dell’Interno, Carlo Sibilia. «Alle importanti autorità che ringraziamo per aver subito aderito alla richiesta del prefetto di venire a Locri – afferma il sindaco Calabrese – illustreremo le note criticità dell’ospedale che da anni denunciamo, certi di trovare il necessario ascolto per avviare un nuovo e positivo corso che fino ad oggi non ha trovato riscontro nella volontà politica. Riponiamo fiducia e speranza in questo nuovo inizio che dovrà portarci ad avere un ospedale ed una sanità adeguata sul nostro territorio. L’obiettivo dei sindaci – conclude Calabrese – è quello di fare in modo che vengano ripristinate condizioni di normalità e che ai cittadini  della Locride venga garantito il diritto alla salute per come sancito dalla Costituzione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x