Ultimo aggiornamento alle 14:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il Pd nazionale dice no all'assemblea dei circoli. Ma Oliverio va avanti: «Ci sarò»

Il commissario Graziano e il responsabile del Sud Oddati ribadiscono il veto sulle primarie e chiedono la sconvocazione della riunione di domani. Ma il comitato la conferma e annuncia la presenza d…

Pubblicato il: 26/09/2019 – 15:28
Il Pd nazionale dice no all'assemblea dei circoli. Ma Oliverio va avanti: «Ci sarò»

LAMEZIA TERME Con il passare dei giorni lo scollamento tra le due anime del Pd calabrese si fa sempre più ampio. Stavolta ad allargare la distanza sono le diverse posizioni in merito all’assemblea dei circoli pro-Oliverio, in programma per domani a Catanzaro. E se i vertici del partito chiedono di bloccarla, i circoli stessi la riconfermano e rilanciano, annunciando anche la presenza del governatore.
Il nuovo capitolo della saga dem si apre con la lettera del commissario regionale, Stefano Graziano, e del responsabile del Mezzogiorno della segreteria nazionale, Nicola Oddati, inviata ai segretari provinciali del partito e di circolo.
«È ora – spiegano – che chi crede nel Partito democratico dia una mano a far decollare una stagione di profondo rinnovamento politico, che apra alla Calabria le porte del futuro. Ciò si può e si deve fare, ora. Il quadro politico nazionale è favorevole e c’è grande fermento intorno all’ipotesi di un patto civico intorno ad un candidato in grado di costruire una coalizione ampia e plurale».
Graziano e Oddati, dopo avere evidenziato che «non c’è spazio per elezioni primarie, che finirebbero con il dividere ulteriormente un partito già lacerato e che il nazionale ha scelto di commissariare», ribadiscono la richiesta, «vista questa fase politica straordinaria», di «evitare l’organizzazione di iniziative e/o manifestazioni che si pongano in contraddizione con quanto messo in atto sul piano nazionale e regionale, a partire dall’assemblea auto convocata del 27 settembre a Catanzaro».
A stretto giro arriva però la nota del comitato promotore dei circoli. Che non solo conferma l’assemblea, ma annuncia perfino la presenza del presidente della Regione. «È giunta al comitato promotore dei circoli – riporta una nota – una importante comunicazione del presidente Mario Oliverio nelle quale lo stesso annuncia che ha accettato l’invito per domani 27 settembre alle ore 17 alla assemblea regionale dei circoli e degli amministratori che si terrà a Catanzaro presso il teatro comunale».
Il comunicato dà conto anche della dichiarazione di Oliverio, che chiede che la base del partito sia coinvolta nelle scelte per le candidature alle prossime Regionali, magari attraverso le primarie.
«Sento il dovere – afferma Oliverio – di rispondere positivamente alla richiesta della mia presenza e della mia partecipazione in un momento di grande partecipazione e protagonismo politico delle strutture di base del Pd calabrese. I circoli e gli amministratori locali sono corpo e sostanza del Pd calabrese. Il popolo dei democratici calabresi non può essere mortificato nella richiesta e nella rivendicazione di una partecipazione in scelte fondamentali per il futuro della Calabria. E non posso, in un momento così delicato, girare le spalle abbandonando la trincea della democrazia e della difesa della mia terra che viene prima di ogni altro interesse. Sarò, pertanto, presente».
La distanza tra i due Pd, dunque, appare ormai quasi incolmabile.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x