Ultimo aggiornamento alle 9:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La giunta Regionale pubblica il bando sull'accoglienza dei rifugiati

Robbe: “L’obiettivo è mettere in piedi una rete di integrazione che affronti le molte sfide presentate dal fenomeno delle migrazioni”

Pubblicato il: 15/10/2019 – 20:24
La giunta Regionale pubblica il bando sull'accoglienza dei rifugiati

CATANZARO E’ stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Calabria, l’avviso per la presentazione di percorsi di riqualificazione e di rilancio socio-economico e culturale per l’accoglienza integrata dei titolari di protezione internazionale.
La volontà indicata dalla Giunta regionale del Presidente Oliverio è di “promuovere sui territori, reti e sistemi interagenti che in maniera trasversale siano in grado di mettere in atto efficaci forme organizzative e reattive di servizi davanti alla elevata variabilità che i fenomeni legati alle migrazioni generano – spiega l’assessore Robbe – per favorire efficaci processi di integrazione socio-lavorativa e culturale e garantire le necessarie tutele delle persone che fuoriescono dal sistema di accoglienza conseguente all’entrata in vigore della L. 132/2018, pur mantenendo il diritto al soggiorno in Italia”.
“L’avviso – si legge in una nota diffusa dall’ufficio stampa della giunta – risulta altresì complementare con le altre iniziative messe in campo dalla Regione per favorire l’integrazione degli immigrati regolarmente presenti, con particolare riferimento alle aree particolarmente a rischio.L’avviso fa seguito al Piano triennale regionale 2019/2021 della L.R. 18/09, approvato con la Deliberazione di Giunta Regionale n. 388 del 9 agosto 2019 ed è diretto ai Comuni, singoli o associati, e alle Province”.
“L’obiettivo è quello indicato dal Presidente Oliverio– spiega l’Assessore regionale alle Politiche del Lavoro, Angela Robbe – e cioè avviare in Calabria un processo culturale effettivamente partecipato per lo sviluppo di un reale sistema locale integrato di accoglienza delle persone rifugiate, richiedenti asilo o titolari di altre forme di protezione o tutela, delineando un potenziamento delle politiche sociali a favore delle fasce più fragili della popolazione straniera, e consolidando l’approccio inclusivo verso l’integrazione delle persone immigrate”.
“Rientrano in tale contesto – conclude la nota della regione – le progettazioni promosse insieme alle altre quattro regioni del Sud per contrastare il fenomeno del lavoro sfruttato in agricoltura, per il quale la Regione ha ottenuto un finanziamento ministeriale di circa 6 milioni di euro; il progetto Incipit contro la tratta degli esseri umani; i progetti “Calabria friends” e “Calabria accoglie 2.0” in materia di diffusione della lingua italiana e promozione delle forme di dialogo e integrazione socio-culturale.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb