Ultimo aggiornamento alle 19:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Coronavirus, la tragedia dell'allenatore calabrese: «Ho perso i miei nonni e mio padre»

L’ex calciatore originario di Marcellinara piange i propri cari ed esorta tutti a seguire le indicazioni del governo

Pubblicato il: 25/03/2020 – 11:06
Coronavirus, la tragedia dell'allenatore calabrese: «Ho perso i miei nonni e mio padre»

LAMEZIA TERME «Ho perso i miei nonni e mio padre per colpa del Coronavirus, vi prego state a casa». È il messaggio lanciato da Leonardo Vanzetto, allenatore calabrese originario di Marcellinara, che ha deciso di affidare ad un comunicato diffuso dall’associazione allenatori della Calabria il dolore per la scomparsa dei suoi cari, morti dopo aver contratto il virus. I decessi si sono registrati a Bolzano, dove i famigliari di Vanzetto risiedevano. (f. b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x