Ultimo aggiornamento alle 13:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Soprintendenza archeologica, è guerra tra Crotone e Catanzaro

Secondo il sindaco Abramo la scelta sarebbe dovuta ricadere sul capoluogo mentre il Presidente del consiglio dei ministri ha assegnato la sede alla città pitagorica. Ora lo scontro al Tar

Pubblicato il: 09/04/2020 – 19:54
Soprintendenza archeologica, è guerra tra Crotone e Catanzaro

CROTONE Catanzaro ricorre al Tribunale amministrativo regionale del Lazio e Crotone si oppone. La vicenda è quella della sede della Soprintendenza archeologica delle provincie di Catanzaro e Crotone, assegnata a Crotone con un decreto del Presidente del consiglio dei ministri del 2 dicembre scorso. Come si ricorderà al momento dell’indicazione della scelta il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, aveva polemizzato per l’indicazione di Crotone e aveva chiesto una rettifica in quanto, a suo dire, la scelta sarebbe dovuto cadere sulla città di Catanzaro in quanto capoluogo di Regione. La scelta di Crotone fu giustificata con il fatto che la città pitagorica ha una presenza di resti archeologici rilevante, sicuramente superiore a Catanzaro. Non avendo avuto nessun riscontro positivo, il Comune di Catanzaro ha deciso di presentare un ricorso al Tar del Lazio con il quale è stato chiesto “l’annullamento o riforma, previo sospensione del decreto ministeriale n. 21 del 28 gennaio 2020 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 58 del 7 marzo scorzo” e del “Presidente del consiglio dei ministri 2 dicembre 2019 nella parte in cui individuava Crotone la sede della neo istituita Soprintendenza archeologica”. Il commissario prefettizio Tiziana Costantino ha dato, quindi, mandato all’Ufficio legale del Comune di fare opposizione al ricorso presentato dal Comune di Catanzaro “in quanto l’ente costituendosi può fare valere le proprie ragioni in punto di fatto e di diritto, tese a tutelare i legittimi interessi di Crotone”. Il Comune pitagorico sarà rappresentato dall’avvocato Massimo Luciani del foro di Roma. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x