Ultimo aggiornamento alle 8:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Covid-19, nuovo positivo a Corigliano Rossano. Rizzo: «Ha viaggiato su un pullman»

Il responsabile del Settore Igiene e Sanità pubblica dell’Asp per l’area della Sibaritide fa il punto della situazione. «Saranno monitorati i passeggeri di un autobus proveniente da Roma». Compless…

Pubblicato il: 26/08/2020 – 23:17
Covid-19, nuovo positivo a Corigliano Rossano. Rizzo: «Ha viaggiato su un pullman»

di Luca Latella
CORIGLIANO ROSSANO «In Provincia di Cosenza continua un lento, ma costante, aumento del numero dei casi di coronavirus». Il dottor Martino Rizzo, responsabile del Settore Igiene e Sanità pubblica dell’Asp per l’area della Sibaritide, in un suo post pubblicato su Facebook in serata, non lascia presagire nulla di buono in ottica futura. Anche perché a Corigliano Rossano è stato registrato un nuovo caso di Covid-19, asintomatico, che ha viaggiato su un autobus di linea proveniente da Roma. Martino Rizzo, nel fare il punto della situazione riferisce come la situazione sullo Jonio sia «sotto controllo».
«Ma c’è un nuovo positivo a Corigliano-Rossano – puntualizza subito – anche se per fortuna asintomatico. Questo scorcio di estate continua a farci soffrire» è il laconico commento. «Domani (giovedì 27 agosto, ndr) erano programmate attività di screening sui rientri nell’area dell’Alto Jonio. L’evoluzione della situazione ci costringerà ad un superlavoro – prosegue il dottor Rizzo – ed i “ragazzi” (li definisco ragazzi per la giovane età, ma sono validissimi collaboratori e colleghi, che con entusiasmo mi affiancano in questa attività) dell’Usca saranno impegnati su più fronti. Oltre agli screening programmati sui rientri, a Cassano si procederà a sottoporre a tampone i contatti del ragazzo del Bangladesh, positivo e ricoverato a Cosenza».
Poi, qualche dettaglio in più sul nuovo caso di Corigliano Rossano, dove «saranno monitorati i passeggeri di un autobus che hanno viaggiato da Roma con una persona poi risultata positiva al tampone. Si procederà inoltre ad effettuare i test ai contatti stretti di questo nuovo caso in città».
Complessivamente, conclude Rizzo, sullo Jonio nella giornata di oggi sono stati individuati «due positivi ricoverati a Cosenza e due positivi in quarantena domiciliare».Una recrudescenza dell’infezione, insomma, che potrebbe minare l’ottimismo dei medici che quotidianamente combattono per arginare il propagarsi delle contaminazioni da Sar-Cov-2. Ecco perché la prudenza e le norme che regolano il distanziamento, non sono mai troppe. (l.latella@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x