lunedì, 08 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 23:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Nuovi ambulatori a Catanzaro e “Vax Day” al Mariano Santo. La Calabria prova a recuperare sui vaccini

Il direttore Uoc prevenzione e protezione ambientale dell’Ao di Cosenza: «Si farà il 9 gennaio». Al Pugliese prevista la somministrazione di 200 dosi al giorno. Le Asp segnalano criticità: mancano …

Pubblicato il: 05/01/2021 – 14:32
Nuovi ambulatori a Catanzaro e “Vax Day” al Mariano Santo. La Calabria prova a recuperare sui vaccini

COSENZA È partita la campagna di vaccinazione del personale sanitario di Cosenza: 115 le vaccinazioni previste oggi, 71 quelle concluse ieri con la priorità assegnata al reparto Covid, al personale più anziano in servizio ed ovviamente suddiviso in base ai turni di lavoro dei dipendenti. Il numero è raddoppiato nelle ultime 24 ore grazie all’apertura di un altro punto nel nosocomio bruzio. «Già da domani contiamo di migliorare ulteriormente il dato» – dice al Corriere della Calabria il dottore Lucio Marrocco, direttore dell’Unità complessa prevenzione e protezione ambientale dell’Azienda ospedaliera cosentina.
«L’obiettivo è di arrivare a quota 180 vaccinazioni al giorno per ridurre sensibilmente i tempi di questa prima fase» e nei prossimi giorni è prevista l’apertura di un terzo punto a Cosenza «all’ospedale Mariano Santo, il 9 gennaio è previsto un “vaccine day” – aggiunge il dottore Marrocco. Tutto il personale del nosocomio sarà sottoposto a vaccinazione».

QUI I DATI AGGIORNATI SULLE VACCINAZIONI

QUI CATANZARO Nell’ospedale Pugliese di Catanzaro, invece, da vaccinare sono circa 1500 persone, tra personale sanitario e quello dei servizi esternalizzati (guardiana, lavanolo, pulizie, mense). La partenza, in effetti, è stata un po’ rallentata ma adesso, secondo fonti ospedaliere, ci sarà un’accelerazione: fino a ieri erano state somministrate 166 dosi, le 30 del Vax Day e le 136 di ieri. Da oggi sono attivi tre poliambulatori, operativi h24, anche nei festivi. Fonti ospedaliere prevedono almeno 200 vaccinazioni al giorno e di concludere le 1500 per la metà della prossima settimana. Nei presidi ospedalieri non si segnalano problemi di personale o di siringhe, che invece sarebbero emersi – e segnalati dai presìdi territoriali dell’Asp – nel corso delle riunioni dei giorni scorsi. E potrebbero riverberarsi sulla fase successiva della campagna vaccinale, che vedrà impegnate le Aziende sanitarie. (f. b. – a. c.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb