domenica, 07 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 8:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Rsa di Cassano, deceduta paziente 94enne. «Nessuna notizia dalla struttura»

La paziente era stata ricoverata insieme ad un altro ospite di “Casa Serena” all’Annunziata di Cosenza. I familiari lamentano la mancanza di comunicazioni. Ma la struttura ribatte: «Familiari sempr…

Pubblicato il: 24/01/2021 – 16:38
Rsa di Cassano, deceduta paziente 94enne. «Nessuna notizia dalla struttura»

CASSANO ALLO IONIO È deceduto uno dei due ospiti della Rsa di Cassano allo Ionio “Casa Serena” che erano stati ricoverati nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza perché colpiti da Covid. Si tratta di una donna di 94 anni. Nella giornata di ieri 23 ospiti su 33 di “Casa Serena” erano risultati positivi al tampone rapido.
Intanto si registra la protesta della nipote di uno dei 23 ospiti della Rsa di Cassano che lamenta il fatto di «non riuscire ad avere notizie certe dalla struttura».
«I telefoni – scrive Sandra Graniti in una lettera all’Ansa – risultano staccati e a noi familiari non è stato diffuso alcun bollettino medico circa lo stato di salute dei nostri cari. Non è un comportamento da Paese civile. Voglio sapere come sta mia nonna e dove la stanno trasportando».
«Quello di “Casa Serena” – afferma ancora Sandra Graniti – è un atteggiamento inaccettabile e come familiari siamo pronti a presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Castrovillari per accertare la regolarità dell’operato della struttura nella prevenzione e della gestione dell’emergenza, che al momento risultano del tutto opache. Ci aspettiamo anche che il commissario alla Sanità calabrese, Guido Longo, si attivi immediatamente per fare luce su quanto sta accadendo a questi
Anziani».
«FAMILIARI SEMPRE INFORMATI» «Il 23 gennaio, nell’istituto “Casa Serena Santa Maria di Loreto”, in Cassano, che ospita persone anziane, sono stati effettuati tamponi antigenici sia ai ricoverati che agli operatori. Purtroppo, all’esito dei tamponi, sono risultati positivi 23 anziani ricoverati e 3 religiose. Sono risultati negativi tutti i dipendenti. Sono pervenuti nel frattempo, inoltre, i risultati di 3 tamponi molecolari effettuati lo scorso 20 gennaio su tre dipendenti, uno dei quali risultato positivo. Così la struttura ha dovuto gestire un’emergenza imprevista, dal momento che erano stati eseguiti test sierologici con esito negativo, e tamponi rapidi con frequenza». Lo afferma, in una nota, Antonio Golia, presidente del CdA della Rsa Casa Serena.
«Dei risultati di ieri, immediatamente – aggiunge Golia – sono stati informati i familiari degli ospiti. Grazie al direttore sanitario ed alla solerzia degli operatori, abbiamo prontamente attuato il piano Covid con le misure previste. Oggi si è registrato il decesso di una paziente di 94 anni, risultata positiva, ricoverata in ospedale ieri pomeriggio. Oggi è stata ricoverata un’altra paziente e, contrariamente a quanto è stato denunciato alla stampa, la famiglia è stata immediatamente informata sulle condizioni dell’anziana e del conseguente ricovero da una nostra infermiera. Allo stato attuale la situazione clinica degli ospiti risultati positivi è in linea con il loro stato di salute pregresso. È stato avviato il piano di assistenza domiciliare tramite l’Usca, per cui domani 25 gennaio, salvo imprevisti, saranno effettuati tamponi molecolari a tutti (ospiti anziani e operatori), e nel contempo, si valuteranno le condizioni dei pazienti per mettere a punto il piano terapeutico da adottare».
«Vi è tutto l’impegno dei dipendenti e collaboratori – assicura il presidente Golia – per lottare contro questo virus. Siamo vicini ai nostri ricoverati, come lo siamo alle loro famiglie, garantendo loro ogni notizia, come si è sempre fatto, attraverso la disponibilità degli operatori, sanitari e assistenti sociali. La notizia è stata sconcertante, ma noi assicuriamo tutto l’impegno e l’umanità di cui siamo capaci per dare assistenza e sostegno ai nostri ospiti».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb