domenica, 07 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 8:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Catanzaro, caso piscine: l'ex assessore Mungo verso l'abbreviato

Svolta l’udienza preliminare che vede imputati anche Savatore Veraldi e Antonino Laganà, titolare della “Catanzaro Nuoto”. La richiesta potrebbe essere formalizzata dalla difesa nella prossima udienza

Pubblicato il: 25/01/2021 – 19:35
Catanzaro, caso piscine: l'ex assessore Mungo verso l'abbreviato

CATANZARO Una consulenza grafologica è stata depositata dalla difesa dell’ex assessore di Catanzaro Giampaolo Mungo, gli avvocati Vittorio Ranieri e Leo Pallone, riguardo ad alcune firme che Salvatore Veraldi, all’epoca fidanzato con la figlia di Mungo, avrebbe rilasciato su alcune ricevute di pagamento. In sede di interrogatorio Veraldi ha disconosciuto che le forme fossero le proprie e la consulenza grafologica mira a dimostrarlo.
Questo è quanto è emerso nel corso dell’udienza preliminare che vede imputati, oltre a Mungo e Veraldi, anche Antonino Laganà, titolare della “Catanzaro Nuoto”. Per l’accusa, Mungo, «sfruttando e vantando relazioni esistenti presso pubblici ufficiali» in servizio nel Comune di Catanzaro e nella Catanzaro Servizi, e dunque «giovandosi della sfera di influenza derivante dalla carica di assessore allo Sport rivestita nei periodi febbraio 2013-marzo 2014 e gennaio 2016-luglio 2017» si sarebbe fatto «promettere ed effettivamente dare diverse utilità», corrisposte attraverso l’ex fidanzato della figlia, da Lagonia. Tra queste «utilità» vi sarebbero due versamenti di 7.500 euro (il primo arrivato sulla Poste Pay evolution di Veraldi; la seconda volta invece il passaggio del denaro sarebbe avvenuto in contanti) e «l’assunzione nella società sportiva della figlia».
I legali di Mungo hanno anticipato di chiedere il rito abbreviato per il proprio assistito ma la richiesta non è stata ancora formalizzata e questo potrebbe avvenire nel corso dell’udienza del prossimo 12 aprile.
Nel collegio difensivo gli avvocati Antonio Lomonaco, Antonello Talerico, Giuseppe Pitaro, Vittorio Ranieri. (ale.tru.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb