giovedì, 04 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 22:50
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

ambiente

In campo il Cnr per monitorare la costruzione della discarica di Melicuccà

La Commissione Ambiente accoglie l’appello delle associazioni del territorio e affida i controlli della discarica al Centro nazionale di ricerca

Pubblicato il: 22/02/2021 – 10:33
In campo il Cnr per monitorare la costruzione della discarica di Melicuccà

MELICUCCA’ Nel Comune del Reggino è in fase di costruzione la discarica “la Zingara”, su questo tema «una delegazione delle associazioni Agape (S. Eufemia) Alba di Ceramida, Circolo Armino Palmi, Cittadinanza Attiva Pellegrina, Nella Mia Città (Bagnara) ProSalus (Palmi) Terramala (Seminara) è stata ricevuta a palazzo Campanella dalla commissione Ambiente e Territorio della regione Calabria» – si legge in una nota stampa. «Alla seduta ha preso parte anche l’assessore regionale all’Ambiente Di Caprio e Tripodi per delega del dirigente regionale del settore Ambiente Comito. Le associazioni hanno rappresentato le preoccupazioni dei territori per i potenziali danni all’ambiente e alla salute dei cittadini dei comuni facenti parte dell’area di ricaduta della discarica in costruzione, consegnando al presidente della commissione un articolato dossier. L’assessore regionale all’Ambiente, condividendo le legittime preoccupazioni delle associazioni, in considerazione che ad Arpacal non è possibile eseguire controlli della costruenda discarica, si è rivolto al Centro Nazionale di Ricerca (Cnr)  per un controllo dettagliato sull’intero iter del costruendo impianto. Tripodi, delegata del dirigente del settore Ambiente della regione, ha sottolineato la regolarità di quanto fatto fino ad oggi precisando che dall’apertura della discarica non deriveranno rischi per l’ambiente e la salute dei cittadini, anche in considerazione del fatto che il progetto originario ha avuto nei mesi scorsi diverse modifiche migliorative. Tra i componenti della Commissione il consigliere Anastasi, richiedente l’audizione, unico intervenuto, ha sostenuto le preoccupazioni delle associazioni, ed evidenziato l’assenza dei sindaci e sollecitato l’assessore all’Ambiente Di Caprio a rispondere all’interrogazione dallo stesso proposta, sulle criticità e preoccupazioni che la costruenda discarica di Melicuccà sta creando tra i cittadini dei comuni interessati dai potenziali effetti negativi. Il Presidente ha aggiornato la seduta della Commissione Ambiente e Territorio della Regione Calabria all’esito dei controlli del Cnr».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb