Ultimo aggiornamento alle 21:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il progetto

Tarsia, nasce il percorso ciclopedonale “Riserva della Memoria”

Il comune guidato da Roberto Ameruso si è aggiudicato un finanziamento per realizzare i percorsi di collegamento tra siti di interesse storico-paesaggistico

Pubblicato il: 08/03/2021 – 23:32
Tarsia, nasce il percorso ciclopedonale “Riserva della Memoria”

TARSIA Un finanziamento da 200mila euro per realizzare i percorsi di collegamento interno tra siti di interesse storico-paesaggistico. Il comune di Tarsia si è aggiudicato i fondi per il progetto relativo al percorso ciclopedonale che collega il Museo-Campo di Ferramonti con la Riserva Naturalistica del Lago di Tarsia, la “Riserva della Memoria”. A darne notizia è il sindaco, Roberto Ameruso. «La Riserva Lago di Tarsia, rappresenta un’area di notevole interesse naturalistico per la sussistenza di numerosi ecosistemi di pregio e per la grande varietà di specie vegetali e animali». Si legge nel programma operativo regionale 2014-2020. La zona del lago costituisce un’area umida di grande importanza che offre un habitat idoneo alla sopravvivenza di una moltitudine di specie faunistiche, alcune di grande pregio come tartaruga palustre, cicogna bianca. A questo va aggiunta la valenza storico-culturale dell’area, ossia la presenza dell’ex Campo di internamento fascista presente nella località Ferramonti le cui strutture museali custodiscono una testimonianza storica di grande valore. Il percorso ciclopedonale potrà certamente valorizzare l’enorme patrimonio paesaggistico e culturale di Tarsia.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb