Ultimo aggiornamento alle 23:34
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la rimozione

Crotone, braccio di ferro in Forza Italia: Torromino rimuove Ruberto e Dattolo

In attesa di individuare i nuovi coordinatori cittadini di Crotone e Rocca di Neto, Torromino gestirà personalmente i due ruoli

Pubblicato il: 12/03/2021 – 18:02
di Gaetano Megna
Crotone, braccio di ferro in Forza Italia: Torromino rimuove Ruberto e Dattolo

CROTONE Resa dei conti in Forza Italia a Crotone in vista delle elezioni regionali. Il coordinatore provinciale del partito, Sergio Torromino, destituisce dall’incarico i coordinatori cittadini di Crotone e Rocca di Neto, Valerio Ruberto e Antonio Dattolo. La polemica è stata aperta da Ruberto e Dattolo, unitamente ad altri dirigenti di FI, che in una nota avevano contestato a Torromino la nomina di Luigi Lidonnici alla carica di vice coordinatore provinciale. Una nota che nei toni ha rappresentato una vera e propria dichiarazione di guerra nei confronti del coordinatore provinciale. «Riteniamo che la decisione del coordinatore provinciale abbia sicuramente riempito una casella vuota nello schema organizzativo del partito ma, per amore di chiarezza e verità, dobbiamo ricordare che, già prima delle ultime elezioni amministrative, avevamo sollecitato, senza successo, la nomina di un vice coordinatore evidenziandone la necessità, quale imprescindibile collante tra i diversi coordinatoti cittadini, politicamente “abbandonati” nel loro quotidiano fare politica, da un coordinatore provinciale, impegnato in sede parlamentare». Nel prosieguo della nota i firmatari sottolineano che «la scelta del vice coordinatore non è stata accompagnata da un generale plauso, essendo stata formalizzata senza un percorso condiviso con i coordinatori cittadini».

Il braccio di ferro

La condivisione «avrebbe sicuramente portato alla valorizzazione di figure che, fin dal primo giorno, hanno sposato con coerenza e costanza il nuovo corso del partito di FI nella provincia di Crotone». Una dichiarazione di guerra alla quale Torromino ha subito reagito diffondendo un comunicato nel quale scrive: «Assisto in questi giorni ad un susseguirsi di comunicati in cui si fa menzione a “diverse anime” all’interno del partito provinciale di Forza Italia. A sollevare queste polemiche, sono alcuni coordinatori cittadini ai quali ricordo di non essere stati eletti da nessuno ma, a suo tempo sono stati destinatari d’incarico direttamente assegnato dal sottoscritto, gli stessi oggi sobbalzano e criticano il metodo applicato per altri dirigenti di partito, e precisamente per la nomina del vice coordinatore spettante al coordinatore come prevista dall’art. 32. (Regolamento Fi)».

Ruberto e Dattolo “rimossi”

Il metodo adottato, quindi, è lo stesso che Torromino aveva utilizzato anche per le nomine di Ruberto e Dattolo. La reazione di Torromino, però, non si esaurisce con la replica alle accuse di utilizzare il partito come una sua proprietà, va oltre e, infatti, «dispone, con effetto immediato, la rimozione di Ruberto e Dattolo constatando che non si riconoscono nella linea politica di forza Italia». In attesa di individuare i nuovi coordinatori cittadini di Crotone e Rocca di Neto, Torromino gestirà personalmente i due ruoli. Secondo quanto è stato possibile apprendere a riscaldare il clima all’interno di FI vi sarebbe la scelta del candidato della provincia di Crotone alle prossime elezioni regionali. Secondo quanto si racconta tra le file del partito Ruberto e Dattolo, insieme ad altri esponenti di FI, avrebbero deciso di togliere a Torromino la prerogativa di scegliere il candidato per le prossime elezioni regionali. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x