Ultimo aggiornamento alle 19:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la decisione

“Katarion”, Andrea Valente e Annaelisa Esposito tornano in libertà

Lo ha deciso il gip che ha accolto la memoria difensiva degli avvocati Liserre e Valente. Revocate le misure disposte

Pubblicato il: 22/03/2021 – 13:05
“Katarion”, Andrea Valente e Annaelisa Esposito tornano in libertà

CATANZARO Il gip del Tribunale di Catanzaro, Pietro Carè, a seguito dell’interrogatorio di garanzia svolto il 19 marzo 2021 e prima della discussione del Riesame (originariamente prevista domani) ha accolto la memoria difensiva prodotta dagli avvocati Francesco Liserre e Amedeo Valente, legali di Andrea Valente coinvolto nell’operazione denominata “Katarion”. Ad Andrea Valente, inizialmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla Pg, è stata revocata la misura e disposta l’immediata liberazione. Stessa decisione favorevole, il giudice per le indagini preliminari l’ha riservata ad un’altra indagata nella medesima operazione, si tratta di Annaelisa Esposito (inizialmente sottoposta all’obbligo di presentazione alla Pg). Esposito, difesa dall’avvocato Francesco Liserre, ha ottenuto l’immediata revoca della misura. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x