Ultimo aggiornamento alle 21:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

i dati

Vaccinazioni, per over 80 e personale scolastico la Calabria fa (ancora) flop

Il report settimanale del governo evidenzia i ritardi e le difficoltà della nostra regione, sempre in coda alle classifiche nazionali

Pubblicato il: 03/04/2021 – 15:48
Vaccinazioni, per over 80 e personale scolastico la Calabria fa (ancora) flop

CATANZARO Si fa presto a dire che nei confronti della Calabria ci sia un pregiudizio e che è ingiusto sparare nel mucchio, perché poi capita di essere smentiti dai dati ufficiali. Al di là delle dichiarazioni di facciata e degli annunci di accelerazione che arrivano soprattutto dal decimo piano della Cittadella, l’andamento della campagna vaccinale in Calabria continua a registrare ritardi e lentezze e a presentare numeri sostanzialmente bassi: la nostra regione è sempre ultima in Italia nel rapporto tra dosi consegnate e somministrate (l’ultimo dato del monitoraggio governativo attesta, a questa mattina,un 79,3% abbastanza distante dalla media nazionale dell’87,7%). Ma anche l’ultimo report settimanale del governo, consultabile sul sito istituzionale di Palazzo Chigi, conferma le difficoltà della Calabria, con riferimento in particolare alle vaccinazioni degli over 80 e del personale scolastico.

Secondo il report, aggiornato al 2 aprile, in Calabria gli over 80 (una platea complessiva di 153.062 unità) che hanno ricevuto la prima dose sono stati 65.063 (+3,5% rispetto alla settimana precedente), pari al 42,51% (peggio solo la Sicilia con il 39,74%), a fronte di una media nazionale superiore al 56%, mentre in attesa della prima dose sono 87.999 anziani, ossia il 57,49% (anche qui peggio solo la Sicilia), mentre gli over 80 che hanno già ricevuto la seconda dose sono 32.779, pari al 21,42% (qui peggio della Calabria fanno Sardegna e Toscana).

Per quanto riguarda il personale scolastico, secondo il report settimanale del governo, aggiornato sempre al 2 aprile, la prima dose è stata somministrata a 18.446 operatori, pari al 39,80% (peggio fa solo la Liguria con il 31,7%, la media nazionale supera il 68%) mentre in attesa della prima dose sono in 27.904 (60,2% del personale scolastico: la seconda dose invece è stata somministrata a 144 operatori, pari allo 0,31%. Migliore, invece, la situazione della Calabria con riferimento agli ospiti delle Rsa (il 100% ha ricevuto la prima dose, il 60,5% anche la seconda dose), il personale sanitario (l’84,97% ha ricevuto la prima dose, il 79,9% anche la seconda dose), e gli anziani tra i 70 e i 79 anni (il 2,90% ha ricevuto prima e seconda dose, la media nazionale è dell’1,87%). (c. a.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb