Ultimo aggiornamento alle 21:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il ricorso

Atto aziendale Asp di Vibo, Marasco: «Inaccettabile, mortifica i territori»

Il sindaco di Nicotera annuncia la presentazione di un ricorso al Tar. «Non accettiamo di essere cittadini di Serie B»

Pubblicato il: 07/04/2021 – 21:25
Atto aziendale Asp di Vibo, Marasco: «Inaccettabile, mortifica i territori»

NICOTERA «Ancora una volta notiamo con profondo rammarico che scelte fondamentali per i cittadini vengono basate su criteri ragionieristici e avulsi dai contesti territoriali di riferimento».
Inizia così una nota del sindaco di Nicotera Giuseppe Marasco, per il quale l’atto aziendale dell’asp di Vibo Valentia, pubblicato stamattina «rappresenta l’ennesima delusione e una nuova mortificazione di interi territori che è del tutto inaccettabile».
«Non posso ovviamente parlare per altri sindaci che certo non faranno sentire la loro voce e con i quali non mancheremo di coordinarci – dice il primo cittadino – ma per quanto riguarda il territorio del vasto comprensorio nicoterese – non posso non sollevare una forte protesta ad iniziare dal mancato inserimento di Nicotera trale postazionidi emergenza territoriale (PET) coordinate dalla centrale operativa del 118. Ma a parte questo aspetto già rilevante per la salute dei cittadini è inaccettabile che di fronte alle varie proposte avanzate da più parti, perchè la battaglia sulla sanità è stata e viene condotta da più attori, non vi sia nell’atto aziendale nessuna indicazione o orientamento programmatico e strategico sul futuro del plesso ospedaliero di Nicotera. In pratica nell’atto di programmazione più rilevante che un Asp possa fare non si spende nemmeno una parola sull’ospedale cittadino è questo spinge l’amministrazione a mobilitarsi contro questo atto aziendale contro il quale faremo immediato ricorso al Tar della Calabria sottolineando il mancato coinvolgimento dei territori nella sua redazione e altri aspetti. Noi non accettiamo – conclude il primo cittadino – di essere considerati cittadini di serie b – e contestiamo innanzitutto il solito metodo di scelte calate dall’alto. L’ospedale di Nicotera potrebbe avere molte funzioni perché ha un rilevante bacino di utenza e la sua struttura è ampia e posta in posizione strategica».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb