Ultimo aggiornamento alle 12:01
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’affondo

Granata lascia la Lega e attacca: «Il partito è diventato un bus. Accoglie tutti»

L’ex referente del Carroccio per le elezioni comunali di Cosenza, si dimette e critica le decisioni dei vertici

Pubblicato il: 11/08/2021 – 12:23
Granata lascia la Lega e attacca: «Il partito è diventato un bus. Accoglie tutti»

COSENZA C’eravamo tanto amati. Vincenzo Granata ormai ex referente del Carroccio per le elezioni comunali di Cosenza, si dimette dal partito e manda messaggi al veleno ai suoi ex colleghi. «La Lega non è un taxi, ma somiglia molto ad un bus», sostiene al Corriere della Calabria e aggiunge «qualcuno forse dimentica il lavoro svolto dagli storici militanti e i sacrifici di chi da mesi è in campo per sostenere Salvini». Granata motiva lo sfogo e la decisione di dire addio alla Lega. «Non si parla più di programmi, ma si concede a chiunque di aderire al partito senza tenere in considerazione chi ha sposato per primo, come il sottoscritto, il progetto politico proposto da Matteo Salvini».

L’addio dopo la calorosa accoglienza

Tutto finito, dunque, anche se lo scorso 12 luglio era stato proprio Granata ad accogliere il “Capitano” a Cosenza in occasione del mini tour in Calabria. Nella città dei bruzi, Salvini aveva inaugurato la nuova sede del Carroccio e salutato (i pochi) simpatizzanti accorsi con i soliti selfie e qualche sorriso smorzato dalla protesta dei lavoratori delle Terme Luigiane (qui la notizia). E proprio domani, il leader leghista tornerà a Cosenza: appuntamento al chiostro di San Domenico.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x