Ultimo aggiornamento alle 11:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’emergenza

Incendi, Abramo: «Far sentire la voce della Calabria al Governo nazionale»

Il primo cittadino di Catanzaro ha chiesto una riunione urgente al presidente Spirlì per avviare la ricognizione dei danni con le comunità colpite

Pubblicato il: 12/08/2021 – 14:45
Incendi, Abramo: «Far sentire la voce della Calabria al Governo nazionale»

CATANZARO «La situazione drammatica causata dall’emergenza incendi in questi giorni non consente di perdere altro tempo. Prendendo atto della richiesta avanzata dalla Regione al Governo per la dichiarazione dello stato di emergenza, chiedo al presidente facente funzione Spirlì di convocare in tempi immediati una riunione operativa, aperta ai sindaci di tutti i Comuni che hanno registrato danni. È fondamentale procedere, con urgenza, alla ricognizione delle ferite prodotte dagli incendi sui nostri territori, per programmare gli interventi necessari ai fini del ripristino della sicurezza dei luoghi e della stima dei dovuti ristori ai privati». A dichiararlo è il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo.
«Oltre al presidente Spirlì, è opportuno sedersi allo stesso tavolo con gli assessori De Caprio e Gallo – prosegue il primo cittadino ì – titolari delle materie inerenti l’ambiente e l’agricoltura, per fare il punto generale su tutti i settori direttamente colpiti dai tragici eventi. Rappresentando la città capoluogo e tutte le comunità interessate della provincia di Catanzaro, ritengo che su questo tema debbano essere fatti tutti gli sforzi possibili per far sentire la voce della Calabria al Governo nazionale. Dobbiamo pretendere l’attenzione e l’aiuto che meritiamo, alla stessa stregua di tutte le altre regioni, affinché si possa fin da subito dare risposte concrete ai territori”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb