Ultimo aggiornamento alle 7:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

verso le comunali

Elezioni Cosenza, De Cicco: «No a scrutatori scelti da consiglieri per ottenere voti»

Il candidato a sindaco lancia un appello contro «un sistema collaudato» proponendo un sorteggio popolare

Pubblicato il: 17/08/2021 – 8:43
Elezioni Cosenza, De Cicco: «No a scrutatori scelti da consiglieri per ottenere voti»

COSENZA «In vista delle elezioni comunali, come al solito, verranno utilizzati scrutatori, votati dal Consiglio comunale, per fini elettorali. È inaccettabile questo modus operandi che ha come unico scopo quello di ottenere voti». Così dichiara il candidato a sindaco, Francesco De Cicco, denunciando «un sistema, ormai collaudato, in cui i consiglieri comunali nominano scrutatori a loro vicini, per assicurarsi voti».
De Cicco lancia così un appello proponendo «un sorteggio popolare, senza più discriminazioni di alcun tipo. Se la proposta non dovesse essere accolta – precisa – questo sarà uno dei punti del nostro programma».
«Chiedo trasparenza e legalità nell’interesse della nostra comunità, per un’amministrazione circolare al servizio dei cittadini, per i cittadini e con i cittadini», conclude il leader del gruppo “Futuro Insieme”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x