Ultimo aggiornamento alle 20:24
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fascicolo

Sant’Anna, indagine della procura di Catanzaro dopo la querela dei medici Testa e Cavasino

I cardiochirurghi avevano presentato un esposto tramite l’avvocato Rondinelli. L’indagine è contro ignoti, sono attesi nuovi sviluppi

Pubblicato il: 30/08/2021 – 12:51
Sant’Anna, indagine della procura di Catanzaro dopo la querela dei medici Testa e Cavasino

CATANZARO La procura di Catanzaro ha aperto un fascicolo di indagine per i reati di abuso d’ufficio e omissione di atti d’ufficio a seguito della querela presentata, lo scorso mese di febbraio, dall’ avvocato Sabrina Rondinelli per conto dei dottori Alessandro Testa e Andrea Cavasino, cardiochirurghi del Sant’Anna. Nella querela, l’avvocato Rondinelli aveva richiesto una valutazione della situazione dal punto di vista penale per il mancato accreditamento che ha portato l’attività medica della clinica ad essere ferma nonostante l’ordinanza favorevole del Tar. L’indagine prorogata, è contro ignoti, ma presto potrebbero esserci nuovi sviluppi.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x