Ultimo aggiornamento alle 17:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la posizione

Bruni: «Sui valori dell’antifascismo si basa l’Italia»

La candidata governatore per il centrosinistra in tema di lotta al nazifascismo: «Nessun rimpianto per quei tempi e niente da salvare»

Pubblicato il: 20/09/2021 – 13:01
Bruni: «Sui valori dell’antifascismo si basa l’Italia»

CATANZARO «Sul valore dell’antifascismo si fonda la Repubblica italiana e io mi sento antifascista nell’anima. Lo affermo in maniera chiara perché su alcuni punti non ci possono essere dubbi o incertezze. E non può essere diversamente, sono figlia di un preside che per le sue idee di sinistra ha trascorso del tempo in un lager». È la riflessione di Amalia Bruni, candidata del centrosinistra alla guida della Calabria, sul tema dell’antifascismo e della Resistenza. «E ora che sono candidata alla guida della Regione – sottolinea – è giusto ribadire con forza questa convinzione, se fossimo sotto la dittatura fascista non ci sarebbe stata nessuna consultazione elettorale, avremmo avuto, al massimo, un Podestà nominato dalla Prefettura. Il fascismo è stata una delle più grandi tragedie della nostra storia che ha trascinato l’Italia in una guerra criminale al fianco di un regime disumano, guidato da un assassino come Hitler, e io per questo provo da sempre orrore e vergogna».
«Una dittatura in grado solo di aumentare l’odio sociale e il razzismo e le leggi razziali emanate dal regime – afferma ancora la candidata governatore – non potranno mai essere liquidate solo come un incidente di percorso. Ecco perché credo che in questo campo non ci debbano essere mezze misure, chi è per la democrazia, per il confronto democratico e per consultazioni libere non potrà mai avere nessuna nostalgia per uno dei periodi più bui della nostra Italia».
«Nessun rimpianto per quei tempi e niente da salvare – conclude Bruni – non ci potrà mai essere da parte di chi governerà questa regione un atteggiamento diverso dalla difesa strenua dei valori dell’antifascismo e della Resistenza che sono alla base della nostra Costituzione Repubblicana. Questa Regione ha bisogno di tante cose a livello sociale, economico e culturale e io sono pronta a assumermi tutte le responsabilità in caso di vittoria e proprio per questo voglio ribadire che senza la difesa di valori quali Antifascismo e Resistenza non ci potrà essere uno sviluppo vero per la nostra Terra».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb