Ultimo aggiornamento alle 21:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la decisione

Cosenza, violenza privata: condanna in appello per l’imprenditore Citrigno

La Corte d’Appello di Catanzaro ha inflitto una pena di 4 mesi e 15 giorni all’imprenditore, per il reato commesso ai danni del giornalista Bozzo

Pubblicato il: 21/09/2021 – 10:34
Cosenza, violenza privata: condanna in appello per l’imprenditore Citrigno

COSENZA La Corte d’Appello di Catanzaro ha inflitto una pena di quattro mesi e 15 giorni all’imprenditore Piero Citrigno, ex editore di “Calabria Ora” e “L’Ora della Calabria”, accusato di violenza privata ai danni del giornalista Alessandro Bozzo. Il redattore si suicidò il 15 marzo del 2013 nella sua abitazione di Marano Principato. Nel suo appartamento fu rinvenuto un biglietto in cui chiedeva scusa per il gesto compiuto. Il ritrovamento di un diario tra gli effetti personali rinvenuti in redazione, spinsero i familiari di Bozzo a consegnarlo ai carabinieri. Che diedero il via alle indagini. La Corte ha revocato le statuizioni civili e condannato il Consiglio dell’ordine dei giornalisti al pagamento delle spese di lite del grado.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb