Ultimo aggiornamento alle 9:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la visita

Corigliano Rossano, il blitz negli ospedali di Rizzo e La Regina

Il commissario e il direttore sanitario dell’Asp di Cosenza sono piombati nei due presidi per verificare lo stato del servizio sanitario

Pubblicato il: 12/11/2021 – 20:06
di Marco Lefosse
Corigliano Rossano, il blitz negli ospedali di Rizzo e La Regina

CORIGLIANO ROSSANO Blitz improvviso negli ospedali spoke di Corigliano-Rossano. Oggi pomeriggio il commissario e il direttore sanitario dell’Asp di Cosenza, Vincenzo La Regina (ospite della prossima puntata dell’Eco in diretta in onda lunedì 15 novembre alle ore 21) e Martino Rizzo, sono piombati nei due presidi per verificare lo stato dell’opera del servizio sanitario erogato dai due nosocomi ma anche per capire lo stato di avanzamento dei lavori (materiali e immateriali) che procedono nelle due strutture. Insieme a loro anche il dirigente dell’unità operativa di edilizia sanitaria dell’Azienda, Antonio Capristo, e il direttore sanitario dello spoke, Pierluigi Carino. A dire la verità questo management aziendale, a differenza di quelli passati che non si vedevano quasi mai, ci ha abituato alle visite improvvise. Conoscere per agire e, in questo caso, programmare. La condizione dello spoke ionico – si sa da tempo – è in una fase critica. Ed è per questo che occorre vigilare e monitorare costantemente. Insieme alla riorganizzazione dei Pronto soccorso che ormai sembra essere diventata una pratica non più differibile a Co-Ro c’è da riportare in vita l’unità di terapia intensiva coronarica e restituire la giusta dignità strutturale a quell’unità operativa complessa di Cardiologia che ad oggi, con grandissimo merito del professor Giovanni Bisignani, sta operando praticamente a mani nude. A proposito, stanno per essere ultimati i lavori del reparto Utic che presto dovrebbe ritornare ad erogare servizi. Così come è atteso, a breve, il potenziamento di un’altra area strategica dell’ospedale: quella di Medicina, insediata nel “Compagna” di Corigliano. Dopo l’attivazione dell’ambulatorio di Neuro-geriatria, il nosocomio ausonico ora è pronto ad ospitare anche un ambulatorio di Allergologia. Poi ci sono i piccoli (ma importanti) interventi realtivi al decoro e alla funzionalità dei servizi interni. Stamani proprio nelle aree esterne di pertinenza al Pronto soccorso del “Giannettasio” sono stati completati i lavori di ripristino della segnaletica orizzontale d’accesso all’area calda e di definizione dei nuovi stalli di sosta. Nei prossimi giorni, invece, dovrebbero partire anche i lavori per la riqualificazione degli ascensori.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb